Contenuto sponsorizzato

Che cosa accadeva nell'infermeria durante un attacco? Quali i dialoghi di soldati e sottufficiali? Riapre il Forte di Lavarone con la realtà virtuale per conoscere la storia

Il Forte Belvedere-Gschwent, tra le più grandi fortezze austro-ungariche di montagna, continua a rinnovarsi con iniziative di respiro europeo: sei le postazioni di realtà virtuale e tre differenti scenari per una visita immersiva. La struttura riapre per Pasqua con attività ancora più multimediali

Pubblicato il - 13 April 2022 - 11:33

LAVARONE. La realtà virtuale per conoscere la storia, riapre per Pasqua il Forte Belvedere-Gschwent di Lavarone, con una nuova proposta di visite museali ancora più interattive e multimediali.

 

Il Forte Belvedere-Gschwent, tra le più grandi fortezze austro-ungariche di montagna, continua a rinnovarsi con attività e iniziative di respiro europeo. Dopo la candidatura al Club Unesco e la realizzazione del videogioco “The Rude Awakening - Un viaggio multimediale sulle orme della vita quotidiana dei soldati in prima linea”, il Forte di Lavarone torna a far parlare di sé con una visita museale in virtual reality.

 

Sei le postazioni realtà virtuale allestite, tre i differenti scenari e una visita immersiva che permetterà ai visitatori di calarsi nei panni dei soldati della Prima guerra mondiale.

 

Che cosa accadeva nell'infermeria del Forte durante un attacco? Quali i dialoghi di soldati e sottufficiali? E come avveniva la distribuzione del rancio? Il visitatore potrà scoprirlo attraverso un'esperienza innovativa che, con l'ausilio di immagini, suoni e video a 360 gradi, cercherà di valorizzare ulteriormente il patrimonio storico-culturale del Forte Belvedere-Gschwent di Lavarone.

 

Il museo di Forte Belvedere-Gschwent riapre al pubblico in  occasione della Pasqua, a partire da venerdì 15 aprile. Gli orari del mese di aprile e maggio saranno da martedì a domenica (aperto anche lunedì 18 aprile) con dalle 10 alle 18 (ultima entrata 17.30). Non sarà più necessario il Green pass per accedere al museo e non si dovrà prenotare. Necessaria la sola mascherina chirurgica. Per le visite guidate bisogna prenotare telefonicamente o tramite email e il numero minimo di partecipanti paganti è 20 persone (Per info si può chiamare in orario di apertura del Forte i numeri: 0464 780005 oppure 349 5025998).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
25 giugno - 20:37
Lo Stelvio non getta la spugna nella pratica dello sci estivo, anche se la neve fatica a scendere anche a oltre 3 mila metri: "Usiamo i teli in [...]
Cronaca
25 giugno - 18:21
Dopo la tragedia in autostrada costata la vita alla 31enne infermiera sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia. Il fratello [...]
Cronaca
25 giugno - 20:15
L'incidente è avvenuto sulla statale 237 del Caffaro. Lunga operazione di pulizia per i vigili del fuoco per ripristinare la sicurezza e la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato