Contenuto sponsorizzato

Notti nel bunker antiatomico e giorni di simulazioni (FOTO), i vigili del fuoco del Trentino protagonisti al Firefighting Symposium in Svizzera

L'evento internazionale è nato nel 2019 su intuizione dei vigili del fuoco di Arco. Quattro giorni di lavoro e confronto con i colleghi, ma non sono mancate le visite ai corpi operativi al tunnel del Gottardo e in servizio lungo la rete ferroviaria svizzera

Di L.A. - 25 maggio 2022 - 13:51

BELLINZONA. Quattro giorni di esercitazioni e di lavoro e molte notti trascorse a dormire in un bunker antiatomico. I vigili del fuoco trentini protagonisti in Svizzera nel corso del Firefighting Symposium, un evento internazionale riservato agli addetti ai lavori per confrontarsi sulle metodologie, approfondire le nuove tecnologie e per scambiare punti di vista ma anche per svolgere diverse simulazioni di interventi.

La seconda edizione del Firefighting Symposium si è svolta a Bellinzona da giovedì 19 a domenica 22 maggio e hanno partecipato 11 vigili del fuoco dei corpi di Arco e di Mori

I pompieri hanno svolto diverse attività e svariate simulazioni per poi confrontarsi con i colleghi di altre Nazioni per migliorare reciprocamente le operazioni di soccorso e per confrontarsi sulle metodologie per gestire le emergenze nel miglior modo possibile e quindi garantire il livello più alto degli standard di sicurezza a favore dei cittadini. I vigili del fuoco hanno inoltre dormito in un bunker antiatomico di proprietà della Protezione civile di Bellinzona.

Nei quattro giorni spazio anche alle visite sul territorio sempre su tempi inerenti al soccorso, sono infatti state organizzate due uscite per conoscere il corpo di vigili del fuoco in servizio al tunnel del Gottardo e i pompieri in servizio sulla rete ferroviaria della Svizzera

Questo evento è nato per intuizione dei vigili del fuoco di Arco nel 2019, poi la diffusione dell'epidemia Covid ha bloccato tutto. Ora si è tenuta in Svizzera la seconda edizione di questo Symposium. Il prossimo anno l'evento sarà organizzato, con molta probabilità, in Veneto mentre per il 2024 è atteso il ritorno in Trentino.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato