Contenuto sponsorizzato

Oltre 800 allievi vigili del fuoco protagonisti del campeggio con il sogno di indossare la divisa da pompiere: "Un'esperienza di crescita umana e pompieristica"

Tutto pronto per la 21esima edizione del tradizionale campeggio per allievi vigili del fuoco. Quest'anno l'atteso appuntamento è organizzato sull'Altopiano di Brentonico

Di LA - 25 giugno 2024 - 13:25

BRENTONICO. Sono attesi 815 allievi vigili del fuoco in rappresentanza di 132 corpi trentini ma anche di 5 gruppi provenienti da Lombardia e valle d'Aosta. E poi 371 istruttori e accompagnatori. Sono numeri importanti quelli del tradizionale campeggio provinciale organizzato a Brentonico. Un appuntamento che si rivolge a ragazzi e ragazze tra i 10 e i 18 anni con un sogno nel cassetto: indossare la divisa da pompiere.

 

Il campeggio, arrivato alla sua 21esima edizione, è previsto da giovedì 27 a domenica 30 giugno e l'organizzazione è curata dall'Unione distrettuale della Vallagarina.con il supporto del corpo di Brentonico guidato da Gennaro Simonetti: "Sono in fase di ultimazione dei lavori di preparazione e speriamo una tregua del meteo per poter accogliere nel miglior modo possibile le ragazze e i ragazzi".

 

"E' nostra intenzione far vivere agli allievi quattro giorni di sano divertimento, basato sulla relazione, sulla vita di gruppo e sulla crescita, sia umana che tecnica, il tutto rigorosamente senza l’utilizzo dei cellulari", le parole dell'ispettore dell’unione distrettuale della Vallagarina, Alessandro Adami. Quello 2024 sarà inoltre un campeggio green, grazie alla decisione di utilizzare stoviglie in melamina, nonché borracce e posate, gadget ereditati dai precedenti campeggi. Significativo anche il coinvolgimento del gruppo Avis di Rovereto.

 

"Come noto, il mondo dei vigili del fuoco volontari si basa sulla disponibilità, sul donare tempo, energie e conoscenze alla comunità", ha proseguito Adami. "Questo lo facciamo a livello di corpo, di istituzione, ma in occasione del campeggio abbiamo pensato di sensibilizzare i ragazzi sull’opportunità di aiutare in modo singolo ed esclusivo, donando il proprio sangue".

 

Il vice ispettore Massimo Ticò ha invece messo in risalto il grande sforzo organizzativo messo in campo dall’unione, al lavoro da gennaio affinché sia tutto perfetto, caratterizzato dalla costituzione di vari gruppi di lavoro ciascuno dedicato ad un aspetto diverso: dalla parte economica a quella logistica, dalle manovre alle escursioni.

 

A rappresentare la Federazione dei vigili del fuoco volontari del Trentino, il dirigente Davide Armani. "Anno dopo anno, i numeri che accompagnano il campeggio sono in forte e costante crescita. Nelle prime edizioni le tende erano appena una cinquantina. Una crescita resa possibile grazie all’impegno delle unioni distrettuali, supportate in questo dalla Federazione, che negli anni hanno organizzato l’evento".

 

Intenso il programma del campeggio, che sarà aperto ufficialmente giovedì sera mentre domenica alle 9 al campo sportivo in località San Giacomo, le attese manovre in cui gli allievi daranno saggio delle loro abilità.

 

"Un campeggio dai numeri importanti. Sono previsti oltre mille partecipanti in rappresentanza dei corpi del Trentino, della Lombardia e della Val d’Aosta. Tutti loro vivranno assieme quattro giorni tra esercitazioni, cerimonie, alcuni momenti ufficiali e altri più leggeri. Un’occasione di crescita, indubbiamente. Durante il campeggio i giovani e le giovani potranno impadronirsi di valori importanti che fanno parte dei vigili del fuoco e della nostra quotidianità come il rispetto delle regole, lo stare insieme e il mettersi a disposizione della comunità attraverso il volontariato, i fiori all’occhiello della nostra autonomia", conclude Maurizio Fugatti, presidente della Provincia.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 luglio - 19:38
L'allarme è scattato poco dopo le 18 nella zona di Vigo di Fassa, frazione di San Giovanni di Fassa, lungo la statale 48: secondo le prime [...]
Cronaca
12 luglio - 18:32
I carabinieri sono intervenuti sul posto per tutti gli accertamenti del caso: dalle prime informazioni l'omicidio sarebbe avvenuto a Lazise, nella [...]
Montagna
12 luglio - 18:17
Gli escursioni, appartenenti a diversi gruppi, si erano trovati a transitare sul sentiero E703 dell'Alta Via numero nel territorio di Canale [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato