Contenuto sponsorizzato

Alessandro Degasperi vince nel Canavese e parte all'assalto di Lanzarote

Triathlon. Il triatleta trentino punta a raggiungere la terza qualificazione consecutiva alla finale mondiale prevista alle Hawaii. Alessandro Degasperi: "E' stato un piacere prendere parte a questa storica gara no draft italiana"

Di Luca Andreazza - 14 maggio 2018 - 10:48

TORINO. La stagione di Alessandro Degasperi inizia braccia al cielo. Il triatleta trentino si aggiudica la Candia Canavese, tappa di avvicinamento per il prestigioso appuntamento di Lanzarote del prossimo 26 maggio, gara valida per cercare di strappare il pass per il campionato mondiale delle Hawaii

 

Il trentino è riuscito a chiudere i 100,40 chilometri in 3h39'15'' per tagliare il traguardo della media davanti a tutti. Una manifestazione inserita in calendario per affinare la condizione e arrivare brillante in Spagna, dove si inizia a fare sul serio per raggiungere la terza finale iridata consecutiva.

 

"Una bella giornata di triathlon - commenta Degasperi -. È stato un piacere prendere parte a questa storica gara no draft italiana, ma anche incontrare così tanti atleti amanti del vero spirito del nostro sport. Complimenti a tutti, atleti e organizzatori".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 05:01

La prorettrice di Unitn Barbara Poggio: “Le ricerche dimostrano che aumentare i servizi e ridurre i costi degli stessi funzionano meglio degli aiuti economici diretti”. La misura non piace nemmeno ai sindacati: “Le persone decidono di farsi una famiglia se hanno un buon lavoro non per delle vaghe promesse propagandistiche”

14 dicembre - 19:05

Il 14 dicembre dello scorso anno Antonio Megalizzi 29 anni, giornalista, è stato ucciso da un proiettile esploso a Strasburgo, tre giorni prima, in un mercatino di Natale, da un terrorista. Oggi tante iniziative per ricordarlo. In radio una maratona per Antonio e l'amico Bartosz

14 dicembre - 19:51

Si tratta di un uomo di 53 anni di Zambana. Faceva parte di un gruppo di tre persone. I soccorritori sono riusciti ad individuarlo e dopo averlo estratto da sotto la neve, in stato iniziale di ipotermia, è stato trasportato a Merano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato