Contenuto sponsorizzato

Alessandro Degasperi vince nel Canavese e parte all'assalto di Lanzarote

Triathlon. Il triatleta trentino punta a raggiungere la terza qualificazione consecutiva alla finale mondiale prevista alle Hawaii. Alessandro Degasperi: "E' stato un piacere prendere parte a questa storica gara no draft italiana"

Di Luca Andreazza - 14 May 2018 - 10:48

TORINO. La stagione di Alessandro Degasperi inizia braccia al cielo. Il triatleta trentino si aggiudica la Candia Canavese, tappa di avvicinamento per il prestigioso appuntamento di Lanzarote del prossimo 26 maggio, gara valida per cercare di strappare il pass per il campionato mondiale delle Hawaii

 

Il trentino è riuscito a chiudere i 100,40 chilometri in 3h39'15'' per tagliare il traguardo della media davanti a tutti. Una manifestazione inserita in calendario per affinare la condizione e arrivare brillante in Spagna, dove si inizia a fare sul serio per raggiungere la terza finale iridata consecutiva.

 

"Una bella giornata di triathlon - commenta Degasperi -. È stato un piacere prendere parte a questa storica gara no draft italiana, ma anche incontrare così tanti atleti amanti del vero spirito del nostro sport. Complimenti a tutti, atleti e organizzatori".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 February - 20:21

Sono 204 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 85 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

25 February - 20:46

L'allerta è stata lanciata intorno alle 19 sotto il rifugio Marchetti. La macchina dei soccorsi è entrata subito in azione per il timore che potessero esserci persone travolte e sommerse dalla neve

25 February - 19:34

L'allerta è scattata intorno alle 18.30 di oggi nella zona del lago Pudro a Madrano. Un'area di circa 13 ettari, occupata per la maggior parte da una torbiera e situata a circa 1 chilometro da Pergine. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato