Contenuto sponsorizzato

L'Italia straccia gli Usa a basket superando quota 100 con in campo tre "trentini"

In Germania si sta disputando il torneo Mannheim, l'equivalente del mondiale di pallacanestro under 18. In questa grande Italbasket ci sono anche i "nostri" Luca Conti, Erik Czumbel, Maximilian Ladurner

Pubblicato il - 03 aprile 2018 - 11:01

MANNHEIM. L'Italia straccia gli Stati Uniti a basket con tre "trentini" in campo. Fantascienza? No, è realtà, cronaca sportiva che arriva dritta dritta dalla Germania. A Mannheim si sta disputando il torneo Albert Schweitzer Turnier 2018 quello che a tutti gli effetti è considerato il Mondiale Under 18 (che non esiste) di pallacanestro. Sedici squadre in campo, e l'Italia guidata da coach Andrea Capobianco, stendendo gli Usa 104 a 71, si porta a casa il terzo successo di fila e il primato nel girone B, dopo aver battuto anche la Cina e l'Egitto.

 

E protagonisti di questa impresa sono anche tre "trentini": Luca Conti, Erik Czumbel, Maximilian Ladurner. Tre ragazzi della Dolomiti Energia Trentino Under 18 allenata da coach Alessio MarchiniLuca Conti, è nato a Trento, è un'ala classe 2000, cestisticamente nato e cresciuto nelle giovanili dell'Aquila Basket mentre Erik Czumbel, originario della Romania, play mancino, e Max Ladurner, nato a Merano, centro di 206 centimetri di altezza, sono arrivati in bianconero rispettivamente dall'Xxl Pescantina e dal Maia Merano, due club che fanno parte del progetto territoriale della Dolomiti Energia Basketball Academy di cui Alessio Marchini è direttore tecnico.

 

I tre hanno messo a segno rispettivamente 7 punti, 6 e 4 dando il loro contributo a questa storica vittoria contro i pari età della quotatissima America. Ma la differenza l'ha fatta la prestazione collettiva dell'Italbasket con una super performance di Mattia Palumbo (del Blu Basket Treviglio), che ha piazzato 26 punti e 17 rimbalzi. In doppia cifra anche Federico Miaschi (della Reyer Venezia) con 22 punti e Omar Dieng con 18 punti (della Scaligera Basket Verona). 

L'Italia, oggi riposerà, e tornerà in campo il 4 aprile, quando affronterà la Russia, l'altra squadra a punteggio pieno nel Girone B

Usa-Italia 71-104 (15-21, 24-44, 48-79)

 

Usa:

Wills 12, Terry 2, Dingle 11, Mahoney 6, Wright 12, Samuels 4, Jackson 6, De Gray III, Worthington 4, Littles 4, Frazier 4, Muhammed 6.

All. Mantegna

 

Italia:

Costi, Dieng 18, Conti 7, Laganà 3, Czumbel 6, Miaschi 22, Palumbo 26, Graziani 6, Dellosto 8, Da Campo 4, Battistuzzi, Ladurner 4.

All. Capobianco

I 12 convocati da coach Andrea Capobianco per il Torneo di Mannheim 2018

Battistuzzi Leonardo (2000, A, Rucker San Vendemiano)
Conti Luca (2000, A, Aquila Basket Trento 2013)
Costi Cosimo (2000, G, Mens Sana Basketball Academy)
Czumbel Erik Norbert (2000, P, Aquila Basket Trento 2013)
Da Campo Leonardo (2001, C, Oxygen Vicenza)
Dellosto Nicolo’ (2000, A, Pallacanestro Reggiana)
Dieng Omar (2000, A, Scaligera Basket Verona) 
Graziani Matteo (2000, A, Pall. Don Bosco Livorno)
Ladurner Maximilian (2001, C, Aquila Basket Trento 2013)
Lagana’ Matteo (2000, P, Orlandina Basket)
Miaschi Federico (2000, G, Reyer Venezia Mestre)
Palumbo Mattia (2000, G, Blu Basket Treviglio)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 novembre - 13:12

E' avvenuto sull'Altopiano della Vigolana, dove il giovane risiedeva. Pedinato dai finanzieri, è stato fermato e ha tentato la fuga. La perquisizione dell'auto e della casa hanno così portato al rinvenimento di 7 etti di fumo, 15mila euro e due lingotti d'oro. Il soggetto era stato protagonista dell'efferato pestaggio di un militare al di fuori di un noto locale valsuganotto. Arrestato

12 novembre - 05:01

“Bene, è arrivata una nuova pollastrella” , sono queste le parole che Hope (nome di fantasia per motivi di sicurezza) ha sentito la mattina che ha capito di essere stata venduta alla mafia nigeriana. Aveva appena 18 anni quando è successo. E' stata costretta a spogliarsi, a farsi valutare come un oggetto all'asta da Madame, colei che si occupa del business nigeriano. Poi è finita sulla strada

12 novembre - 12:57

Tra questa sera e domani buona parte della regione potrebbe ricoprirsi di bianco. Al Brennero previsti 40 centimetri. Necessarie le dotazioni da neve

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato