Contenuto sponsorizzato

In Paganella opening agonistico a inizio dicembre con i tricolori di skialp e la Coppa Europa di sci

Due slalom gigante sulla pista Olimpionica nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 dicembre. Nei giorni successivi sarà presente pure la nazionale della Norvegia maschile di sci alpino, per affinare la preparazione in vista degli appuntamenti italiani di coppa del Mondo

Camille Rast (Foto di Raffaele Merler)
Pubblicato il - 29 novembre 2021 - 15:21

PAGANELLA. Un’apertura di stagione con i fiocchi quella del prossimo fine settimana per la skiarea Paganella. Oltre all’esordio turistico, le piste dei versanti di Andalo e di Fai della Paganella saranno pure teatro di due appuntamenti agonistici di alto livello, la prima assoluta dello sci alpinismo con i Campionati italiani assoluti, master under 23, under 20, under 18 e under 16 in programma da venerdì 3 a domenica 5 dicembre, mentre il week end successivo tornerà per la nona volta consecutiva la coppa Europa femminile di sci alpino.

 

Due slalom gigante sulla pista Olimpionica nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 dicembre. E non è tutto, perché nei giorni successivi sarà presente pure la nazionale della Norvegia maschile di sci alpino, per affinare la preparazione in vista degli appuntamenti italiani di coppa del Mondo. Questo perché la skiarea Paganella è il training center alpino della nazionale scandinava. Una località sciistica a forte trazione agonistica, che ogni anno si mette in gioco con determinazione ed entusiasmo, sfidando anche le non facili situazioni gestionali di ogni inizio di stagione tra innevamento e protocolli sanitari.

 

"Ci è stata proposta – spiega il direttore Ruggero Ghezzi – l’organizzazione di un evento di una disciplina per noi nuova come lo sci alpinismo, che nel nostro territorio vanta una buona tradizione e la famiglia Nicolini ne è l’esempio più evidente. Dal punto di vista tecnico la preparazione del percorso sarà curata dal collaudato Sci club Brenta Team e si tratterà della prima competizione ufficiale di skialp, dopo la promozione di questo sport a disciplina olimpica in occasione dei Giochi italiani del 2026".

 

Le notizie confortanti arrivano anche dal meteo, grazie alle nevicate di questi giorni che hanno portato oltre 30 centimetri di neve naturale e anche l'abbassamento delle temperature. Il programma della tre giorni di skialp, con la presenza di circa 200 atleti da tutta Italia, propone la gara sprint il venerdì pomeriggio a partire dalle 13, quindi quella riservata alle staffette il sabato e la vertical race domenica mattina (5 dicembre). La sede dei tracciati sarà ufficializzata solo nei prossimi giorni, in base alle condizioni di innevamento. Due le opzioni sul tavolo: la prima ci porta nei pressi dei rifugi di Andalo o di Fai della Paganella, la seconda in quota.

 

Dal punto di vista sportivo è un appuntamento atteso e allo stesso tempo insidioso, perché si tratta del primo test stagionale, in vista del quale nessun atleta ha dei riferimenti sul proprio stato di forma e per questo motivo sarà particolarmente avvincente e, probabilmente, sorprendente. Interessante anche perché saranno in gara le categorie giovanili, in crescita di numeri anno dopo anno.

 

Il fine settimana successivo invece tornerà la Coppa Europa, con due slalom gigante femminili organizzati dal Consorzio Impianti Paganella Ski in collaborazione con lo Ski Team Paganella. Due appuntamenti interessanti, sulla pista Olimpionica, con al via sciatrici provenienti da tutto il mondo e solitamente da oltre 15 nazioni. Ma soprattutto dove si spera possano essere le atlete azzurre a lasciare il segno.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 20:14
Trovati 1.767 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Sono 148 i pazienti in ospedale. Sono 144 le classi scolastiche in isolamento
Cronaca
16 gennaio - 18:54
Complicata l'operazione di recupero del rottame, i vigili del fuoco e i tecnici valutano come intervenire nelle prossime ore. Il conducente [...]
Cronaca
16 gennaio - 17:01
Il pilota ed ex ambasciatore di Trentino Marketing ha spiegato che quando ha detto la frase ''ho preso il Covid apposta per poter essere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato