Contenuto sponsorizzato

Nel fango di Marcon il Trento Calcio Femminile viene raggiunto al 90' dal Vfc Venezia. Le gialloblù, quarte a meno due dalla vetta, sono imbattute dopo 8 turni

Mister Spagnolli plaude alla prestazione delle sue ragazze, capaci di tenere botta anche dopo la grandinata che, nel corso dell'intervallo, ha peggiorato notevolmente le condizioni del fondo. Domenica prossima a Mattarello arriverà il Bologna, settima forza del torneo con il Trento che riparte nella caccia alle due battistrada

Di Redazione Sportiva - 29 novembre 2021 - 19:06

MARCON. Un pareggio che lascia amaro in bocca, ma anche la consapevolezza che il Trento Calcio Femminile lotterà sino all'ultima giornata per la promozione in serie B.

Al termine di una vera e propria battaglia calcistica, le gialloblù tornano dalla trasferta in terra veneziana con un punto: contro il Vfc Venezia il match termina 1 a 1 e le gialloblù si mangiano le mani per essere state raggiunte proprio al 90’.

Il bicchiere mezzo pieno (anzi, trequarti) racconta che la compagine di Max Spagnolli mantiene la propria imbattibilità dopo 8 giornate e si conferma nelle zone nobilissime della graduatoria.

 

"Le ragazze meritano grandi complimenti - queste le parole del tecnico al termine della gara - perché, contro un’avversaria molto “fisica” ed esperta, hanno fornito un'ottima prestazione. Non era facile giocare su di un campo pesante e la situazione si è ulteriormente complicata nella ripresa, a causa della grandine caduta durante l’intervallo e della pioggia battente che ci ha accompagnato nel corso della ripresa. Il bicchiere è decisamente mezzo pieno, poi resta l’amaro in bocca per aver preso la rete del pareggio proprio al 90, frutto di un episodio sfortunato. Peccato perché, una volta passate in vantaggio, abbiamo avuto due occasioni per chiudere la contesa senza riuscirvi″.

 

Si gioca su di un campo pesantissimo, ma il match è subito vivo. Il primo sussulto è di marca locale con Marangon, che arriva a tu per tu con Valzolgher, ma pecca di precisione e calcia a lato. La replica gialloblù è immediata: azione in percussione di Ale Tonelli sulla corsia di sinistra e traversone al centro con Varrone che non arriva di pochissimo all’appuntamento con la sfera.

 

Si va all’intervallo con il punteggio a reti bianche e la ripresa inizia con qualche minuto di ritardo rispetto a quanto previsto, perché sul “Nereo Rocco” si scatena una grandinata che costringe la terna arbitrale ad attendere.

 

Al momento della ripartenza il campo è ulteriormente pesante, ma le condizioni non scoraggiano le due formazioni che si affrontano ancora a viso aperto. Il Venezia colpisce una traversa in apertura con Tasso e al 52’ è la squadra di Spagnolli a sfiorare il punto del vantaggio con Rosa che arriva davanti al portiere di casa ma non trova la via del gol.

 

Passano tre minuti e la numero 10 trentina si rifà con gli interessi: Varrone appoggia per Ale Tonelli che calcia dal limite dell’area, trovando però l’opposizione della traversa. Sulla sfera si avventa Rosa, che piazza il tap in vincente.

 

Il Trento viaggia sulle ali dell’entusiasmo e sfiora il raddoppio: Erlicher scappa in contropiede, arriva davanti al portiere veneto, ma non riesce a concretizzare e l’azione sfuma, nonostante l’ulteriore tentativo di Ale Tonelli.

 

Il traguardo sembra ormai alla portata, ma al 90’ arriva la doccia fredda: traversone dalla sinistra e Linda Tonelli, nel tentativo di allontanare la sfera, “spizza” alle spalle del proprio portiere, messo fuori causa dal tocco della compagna di squadra.

Finisce 1 a 1 con il Trento Calcio Femminile che sale a quota 18 in classifica, a meno due alla coppia di testa formata da Vicenza e Brixen e ad una lunghezza dal Venezia Fc.

 

Il tabellino.

 

VFC VENEZIA – TRENTO CALCIO FEMMINILE 1-1 (0-0)

VFC VENEZIA: Paccagnella, Amidei, Malvestio, Bortolato, Marangon, Roncato (27’st Dalla Santa), Baldassin, Tasso, Tonon, Conventi (39’st Guzzonato), Centasso.

A disposizione: Bettin, Skofelt, Toffoli, Franz.

Allenatore: Giancarlo Murru.

TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, L. Tonelli, Lucin, Bertamini, Chemotti, Ruaben, Erlicher, A. Tonelli, Rosa (29’st Antolini), Tononi (43’st Settecasi), Varrone.

A disposizione: Callegari, Lenzi, Giovannini, Fuganti, Gastaldello, Torresani.

Allenatore: Max Spagnolli

ARBITRO: Casoli di Crema (Zito e Marson di Mestre).

RETI: 10’st Rosa (T), 45’st autorete L. Tonelli (V).

NOTE: campo pesante. Giornata fredda e piovosa. Ammonite Roncato (V) e Dalla Santa (V).

 

I risultati (ottava giornata).
Atletico Oristano – Riccione 1-2
Bologna – Vis Civitanova 0-1
Isera – Venezia Fc 0-6
Jesina – Brixen 0-4
Padova – Triestina 2-3
Portogruaro – Vicenza 0-5
Vfc Venezia – Trento Calcio Femminile 1-1
Spal – Mittici 2-0

 

La classifica dopo 8 giornate.

Vicenza e Brixen 20 punti; Venezia Fc 19; Trento Calcio Femminile e Riccione 18; Vfc Venezia 13; Bologna e Triestina 9; Atletico Oristano 8; Portogruaro, Spal, Isera e Jesina 7; Padova e Mittici 6; Vis Civitanova 5.

 

Il prossimo turno

(domenica 5 dicembre).

Brixen – Atletico Oristano; Mittici – Padova; Riccione – Portogruaro; Trento Calcio Femminile – Bologna; Triestina – Jesina; Vicenza – Vfc Venezia; Vis Civitanova – Isera; Venezia Fc – Spal.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 20:14
Trovati 1.767 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Sono 148 i pazienti in ospedale. Sono 144 le classi scolastiche in isolamento
Cronaca
16 gennaio - 18:54
Complicata l'operazione di recupero del rottame, i vigili del fuoco e i tecnici valutano come intervenire nelle prossime ore. Il conducente [...]
Cronaca
16 gennaio - 17:01
Il pilota ed ex ambasciatore di Trentino Marketing ha spiegato che quando ha detto la frase ''ho preso il Covid apposta per poter essere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato