Contenuto sponsorizzato

Clamoroso a Bressanone, il Trento pareggia e non centra il record regionale di vittorie

Calcio, Eccellenza. Il Brixen fa il colpaccio e grazie al gol di Fischnaller (al quale replica Gherardi) fermano la marcia degli aquilotti non permettendo di superare il primato di vittorie consecutive (13) della Fersina stagione 2011-2012

Ferrarese è stato espulso nel finale
Pubblicato il - 27 novembre 2016 - 16:58

BRESSANONE. Niente record assoluto. A Pergine Valsugana, probabilmente, qualcuno sta sorridendo in queste ore. Sì perché il primato di vittorie consecutive in Eccellenza, stabilito della Fersina nella stagione 2011 - 2012, è salvo. I gialloneri, che oggi navigano a metà classifica in Promozione, si fermarono a tredici successi di fila e così è accaduto oggi pomeriggio anche al Trento, che andava a caccia del record assoluto nel massimo torneo regionale. La corsa dei gialloblù si è arrestata allo "Jugendhort" di Bressanone e il Brixen di Alfredo Sebastiani, ex allenatore dell'Alto Adige, ha recitato alla perfezione il ruolo di "guastafeste": domenica scorsa il Trento aveva eguagliato il traguardo raggiunto dalla Fersina dopo aver piegato in casa il Maia Alta, ma Ferrarese (espulso nel corso del lunghissimo recupero) e compagni sono stati stoppati sull'1 a 1 da un arcigno Brixen, che nulla ha "rubato". Il pareggio finale, insomma, ci sta tutto.

 

I brissinesi sono addirittura riusciti a passare in vantaggio ad inizio ripresa con il "siluro" da fuori area di Fischnaller, giocatore dalle doti balistiche di categorie superiore: la conclusione, potente e precisa, del centrocampista altoatesino finisce nel "sette" con Demetz vanamente proteso in tuffo. Il Trento si getta in avanti alla ricerca del pari che arriva attorno alla mezz'ora: prima Siller è superlativo sulla conclusione da dentro l'area di Ferrarese ma, sul successivo calcio d'angolo, il portiere di casa nulla può sul colpo di testa dell' "ariete" Gherardi, a segno per la sedicesima volta in stagione.

 

L'assalto finale della formazione di Manfioletti è confusionario e, nonostante un recupero "monstre", il punteggio non cambia più. Anzi, nel lunghissimo overtime, Ferrarese - nervosissimo - proferisce una parola di troppo all'indirizzo del direttore di gara e guadagna anzitempo gli spogliatoi.

 

L'assalto alla quattordicesima vittoria consecutiva fallisce: il Trento resta in vetta al massimo torneo regionale, ma da oggi pomeriggio la classifica è decisamente più corta. Il Bozner del capocannoniere Fabio Bertoldi ha infatti espugnato il campo del Valle Aurina e si ritrova ora a quattro punti dalla capolista. Il campionato è riaperto? Probabilmente no, perché il Trento continua ad avere qualcosa in più (molto di più...) rispetto a tutte le altre, compresa la formazione di uno straordinario "Lupo" Toccoli, ma i "soli" quattro punti di margine fanno storcere parecchio il naso alla dirigenza di via Sanseverino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 16:59

Secondo il monitoraggio svolto settimanalmente dal Ministero della Salute, tutte le regioni e province autonome italiane sarebbero al di sotto dell'1.5 di indice Rt. In attesa di capire le decisioni del governo, tutto il Paese sarebbe così "zona gialla". Ancora problematici i parametri dell'occupazione dei letti d'ospedale e del fattore rischio

27 novembre - 16:47

L’uomo, per gelosia, impediva alla compagna di condurre una vita quotidiana nei limiti della normalità, usando la violenza su di lei anche davanti ai figli piccoli

27 novembre - 13:11

L'Austria vuole tenere aperti gli impianti, mentre in Svizzera si scia già. L'epidemiologo Lopalco a Piazza Pulita si è confrontato con Corona e ha spiegato: "Un centinaio di persone ammassate vicino ad un impianto di risalita rappresentano la condizione perfetta per la trasmissione del virus. Vale più la salute o l’economia?"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato