Contenuto sponsorizzato

E' già Beto Gomes e l'Aquila Basket vince

Tanta fisicità e molta intensità in campo, ma una solida Dolomiti Energia esce dal PalaParini con il Trofeo Fabio e Simo in bacheca. Buone indicazioni per Buscaglia in vista dell'esordio contro Brindisi di domenica 2 ottobre

Dustin Houge accerchiato da canturini (foto Luisella Savorelli)
Pubblicato il - 24 settembre 2016 - 23:16

TRENTO. Impatto incredibile del neo-acquisto Gomes che mette a referto 20 punti e trascina la Dolomiti Energia alla vittoria per 68-69 in quel di Cantù. La squadra di Buscaglia sembra già pronta per l'esordio del 2 ottobre per un mezzogiorno di fuoco contro Brindisi, dopo un'amichevole di nome, ma non di fatto.

 

L'Aquila Basket, priva in questo appuntamento di David Lighty e Luca Lechthaler, ha strappato il Trofeo Fabio e Simo al cospetto di una Pallacanestro Cantù fisica e aggressiva in difesa.

 

Tanta attenzione difensiva e molta tensione, ma ci pensa il portoghese Gomes a sciogliere la tensione: la tripla ammutolisce solo per un attimo l'infernale PalaParini. Cantù però non si scompone e replica con Callahan.

 

L'intensità difensiva regna sovrana e dopo 7 minuti il punteggio dice ancora 5-5. Johnson e Darden aprono un break e fissano il primo quarto sul 12-6

 

Dopo tanta solidità, il secondo periodo inizia sotto il segno della tecnica di Filippo Baldi Rossi: due tiri liberi e una pennellata dall'arco riporta in vantaggio la Dolomiti Energia (16-17).

Quanto basta per sciogliere gli attacchi, Lawal e Johnson chiamano da un lato, dall'altro rispondono Craft e Flaccadori: il secondo quarto finisce in archivio 30-29 in favore dei padroni di casa. 

 

Le squadre rientrano dopo l'intervallo lungo e Gomes mostra tutto il repertorio: alley oop, tripla e schiacciata. Dolomiti Energia avanti 36-38. Hogue e Jefferson apparecchiano il resto della tavola e al 30' il tabellone recita 42-48.

 

La mano caldissima di Gomes spinge il parziale nell'ultimo quarto sul 44-54. I padroni di casa però non mollano: Darden e JaJuan Johnson riportano i canturini nel match, ma Craft e Houge tengono Cantù a distanza e nulla può Pilepic nel finale. Alla sirena è Pallacanestro Cantù 68 - Dolomiti Energia 69.

 

PALLACANESTRO CANTU' - DOLOMITI ENERGIA 68-69

(12-6, 30-29, 42-48)

 

PALLACANESTRO CANTU'

Parrillo ne, Laganà 2 (0/1), Pilepic 12 (3/6, 2/5), Baparapè ne, Callahan 5 (1/3, 1/3), Kariniauskas 1 (0/2), Darden 9 (3/7, 1/1), Dowdell 8 (3/7, 0/1), Quaglia ne, Travis 6 (2/5, 0/1), Johnson 15 (4/7, 1/1), Lawal 11 (4/9). Coach: Kurtinaitis

 

DOLOMITI ENERGIA

Craft 8 (4/8), Jefferson 13 (5/8), Baldi Rossi 9 (2/5, 1/3), Moraschini 0 (0/3), Forray 4 (2/3, 0/1), Flaccadori 5 (2/6, 0/2), Gomes 20 (2/5, 4/6), Hogue 10 (5/8, 0/1), Lighty ne, Lechthaler ne, Conti ne. Coach: Buscaglia

 

ARBITRI: Ranaudo e Chersicla.

 

NOTE:

Tiri liberi: Cantù 13/13, Dolomiti Energia 10/19;

Tiri da due: Cantù 20/47, Dolomiti Energia 22/47; 

Tiri da tre: Cantù 5/12, Dolomiti Energia 5/13; 

Rimbalzi: Cantù 35 (Lawal 11), Dolomiti Energia 33 (Jefferson 10); 

Assist: Cantù 12 (Pilepic 4, Dowdell 4), Dolomiti Energia 16 (Craft 7). 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

26 ottobre - 18:35

L'ordinanza della Provincia contiene indicazioni in occasione delle festività "Tutti i santi" e "Commemorazione dei defunti". L'Azienda provinciale per i servizi sanitari chiede di mantenere alta l'attenzione. Nel testo: "I Comuni devono garantire un presidio da parte della polizia locale, al fine di garantire il rispetto delle norme generali di prevenzione"

26 ottobre - 17:10

Il testo integrale dell'ordinanza del presidente della provincia di Trento ricalca in molte parti quella di Bolzano: tornano chiuse le attività al dettaglio la domenica dopo che per tutta l'estate le si era bloccate per una discussa (e forse incostituzionale) legge provinciale. Tra le raccomandazioni quella per gli over 70 di non incontrare under 30 e di non ricevere in case private persone non conviventi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato