Contenuto sponsorizzato

E' già Beto Gomes e l'Aquila Basket vince

Tanta fisicità e molta intensità in campo, ma una solida Dolomiti Energia esce dal PalaParini con il Trofeo Fabio e Simo in bacheca. Buone indicazioni per Buscaglia in vista dell'esordio contro Brindisi di domenica 2 ottobre

Dustin Houge accerchiato da canturini (foto Luisella Savorelli)
Pubblicato il - 24 settembre 2016 - 23:16

TRENTO. Impatto incredibile del neo-acquisto Gomes che mette a referto 20 punti e trascina la Dolomiti Energia alla vittoria per 68-69 in quel di Cantù. La squadra di Buscaglia sembra già pronta per l'esordio del 2 ottobre per un mezzogiorno di fuoco contro Brindisi, dopo un'amichevole di nome, ma non di fatto.

 

L'Aquila Basket, priva in questo appuntamento di David Lighty e Luca Lechthaler, ha strappato il Trofeo Fabio e Simo al cospetto di una Pallacanestro Cantù fisica e aggressiva in difesa.

 

Tanta attenzione difensiva e molta tensione, ma ci pensa il portoghese Gomes a sciogliere la tensione: la tripla ammutolisce solo per un attimo l'infernale PalaParini. Cantù però non si scompone e replica con Callahan.

 

L'intensità difensiva regna sovrana e dopo 7 minuti il punteggio dice ancora 5-5. Johnson e Darden aprono un break e fissano il primo quarto sul 12-6

 

Dopo tanta solidità, il secondo periodo inizia sotto il segno della tecnica di Filippo Baldi Rossi: due tiri liberi e una pennellata dall'arco riporta in vantaggio la Dolomiti Energia (16-17).

Quanto basta per sciogliere gli attacchi, Lawal e Johnson chiamano da un lato, dall'altro rispondono Craft e Flaccadori: il secondo quarto finisce in archivio 30-29 in favore dei padroni di casa. 

 

Le squadre rientrano dopo l'intervallo lungo e Gomes mostra tutto il repertorio: alley oop, tripla e schiacciata. Dolomiti Energia avanti 36-38. Hogue e Jefferson apparecchiano il resto della tavola e al 30' il tabellone recita 42-48.

 

La mano caldissima di Gomes spinge il parziale nell'ultimo quarto sul 44-54. I padroni di casa però non mollano: Darden e JaJuan Johnson riportano i canturini nel match, ma Craft e Houge tengono Cantù a distanza e nulla può Pilepic nel finale. Alla sirena è Pallacanestro Cantù 68 - Dolomiti Energia 69.

 

PALLACANESTRO CANTU' - DOLOMITI ENERGIA 68-69

(12-6, 30-29, 42-48)

 

PALLACANESTRO CANTU'

Parrillo ne, Laganà 2 (0/1), Pilepic 12 (3/6, 2/5), Baparapè ne, Callahan 5 (1/3, 1/3), Kariniauskas 1 (0/2), Darden 9 (3/7, 1/1), Dowdell 8 (3/7, 0/1), Quaglia ne, Travis 6 (2/5, 0/1), Johnson 15 (4/7, 1/1), Lawal 11 (4/9). Coach: Kurtinaitis

 

DOLOMITI ENERGIA

Craft 8 (4/8), Jefferson 13 (5/8), Baldi Rossi 9 (2/5, 1/3), Moraschini 0 (0/3), Forray 4 (2/3, 0/1), Flaccadori 5 (2/6, 0/2), Gomes 20 (2/5, 4/6), Hogue 10 (5/8, 0/1), Lighty ne, Lechthaler ne, Conti ne. Coach: Buscaglia

 

ARBITRI: Ranaudo e Chersicla.

 

NOTE:

Tiri liberi: Cantù 13/13, Dolomiti Energia 10/19;

Tiri da due: Cantù 20/47, Dolomiti Energia 22/47; 

Tiri da tre: Cantù 5/12, Dolomiti Energia 5/13; 

Rimbalzi: Cantù 35 (Lawal 11), Dolomiti Energia 33 (Jefferson 10); 

Assist: Cantù 12 (Pilepic 4, Dowdell 4), Dolomiti Energia 16 (Craft 7). 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 05:01

E' il Trentino il territorio che ha registrato in Italia il maggior eccesso di mortalità nel periodo ottobre-dicembre 2020 (+65,4%). Su tutto l'arco dell'anno, invece, la Provincia di Trento è seconda solamente alla Lombardia, con un 29,9% in più rispetto al 36,6% registrato dal vicino lombardo

 

06 marzo - 07:32

L'allarme è stato lanciato nelle prime ore di questa mattina. Sul posto ci sono diversi corpi dei vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine. Presente anche il sindaco Francesco Valduga 

05 marzo - 20:24

Sono 227 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato