IL VIDEO. Prima la sirena, poi l'esplosione per mettere in sicurezza la frana di Schiucaz

14/06/2019 - 18:06

Prima il suono della sirena poi il boato e le 40 cariche di dinamite hanno fatto brillare circa 1.300 metri cubi di materiale. Schiucaz era stato evacuato il 12 maggio scorso per l'incombere di una frana provocata dal maltempo che ha flagellato il Triveneto anche nello scorso mese. Un'azione delicatissima condotta da Veneto Strade e Protezione civile del Veneto 

Contenuto sponsorizzato
ARCHIVIO

Pagine

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 06:10

Da inizio ottobre i ricoveri negli ospedali sono tornati ad aumentare e nelle Rsa la situazione è drammatica. Il presidente dell'Ordine degli Infermieri spiega: "I ricoveri stanno aumentano e così anche i bisogni dei pazienti. Ci preoccupano le settimane e i mesi difficili che ci troviamo davanti perché gli infermieri sono sfiniti e provati"

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato