Contenuto sponsorizzato
20/05/2022 - 17:05

IL VIDEO. Idrovolanti e idrosuperfici, risorsa per il turismo in Puglia

Bari, 20 mag. (askanews) - Recuperare gli idroscali storici italiani per farne un polo d'attrazione nell'ambito del cosiddetto avioturismo; un'opportunità in più e un elemento di diversificazione per il rilancio turistico del Paese, anche con collegamenti con idrovolanti a corto raggio.A partire dalla regione Puglia che ha organizzato a Bari una giornata di studio sull'argomento, alla presenza di numerose autorità civili e militari, tra cui il il colonnello Claudio Castellano, comandante della Scuola volontari dell'Aeronautica militare di Taranto, in rappresentanza del Generale di Squadra Aerea Silvano Frigerio, comandante delle Scuole dell'Aeronautica militare e Terza Regione aerea.Il tavolo tecnico, già avviato tra autorità aeronautiche e marittime, servirà a ipotizzare il recupero dei collegamenti con gli idrovolanti e a definire il percorso per consentire i voli in sicurezza tenendo conto del parere delle autorità aeronautiche come Enac ed Enav.La Regione Puglia, circondata dal mare, si candida a essere un hub di riferimento per questo tipo di attività, come ha evidenziato Orazio Frigino, presidente dell'Aviazione marittima italiana.

Contenuto sponsorizzato
Cronaca
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
01 luglio - 22:47
L'Asat: "L'uso della mascherina Ffp2 è un dispositivo di tutela e prevenzione dal contagio e c'è una forte raccomandazione sulla base del [...]
Economia
02 luglio - 06:01
In quasi tutti i comuni del Trentino il prezzo degli affitti sta aumentando (nell’ultimo anno almeno del 7,14%), in particolare nel capoluogo [...]
Cronaca
02 luglio - 08:03
Il ritrovamento a Bolzano in un cantiere nel pomeriggio di ieri e sul posto si sono portati gli artificieri per capire come procedere per il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato