Contenuto sponsorizzato
09/03/2022 - 18:03

IL VIDEO. Ucraina, missione della Misericordia: in Italia 14 bimbi profughi

Roma, 9 mar. (askanews) - Quattordici bambini fuggiti dalla guerra in Ucraina sono stati portati in Italia grazie all'impegno e all'attività delle Misericordie d'Italia, insieme a Ripartiamo Onlus.I bambini, quattordici orfani tra i 5 e i 13 anni, si sono messi in marcia martedì scorso, quando la casa-famiglia che li ospitava è crollata sotto i colpi delle bombe che sono piovute su Kharkiv e sui Paesi circostanti. A quel punto, i minori sono stati costretti a lasciare la struttura e a scappare, così come molti altri, verso la frontiera. A fatica, e percorrendo gli ultimi 10 chilometri a piedi, sono riusciti ad attraversare il confine con la Polonia.Ad attenderli a Korczowa c'erano i volontari delle Misericordie, che hanno aderito all'iniziativa di Ripartiamo Onlus, volta a portare in Italia donne, bambini e anziani che hanno perso tutto a causa del conflitto scatenatosi in Ucraina a seguito dell'invasione delle forze armate russe.La missione umanitaria è stata possibile grazie al supporto dell'Esarcato apostolico per i fedeli ucraini in Italia, dell'ambasciatore italiano a Varsavia, Aldo Amati e della Nunziatura Apostolica a Varsavia e della Caritas polacca, coordinati dalla sala operativa nazionale Emergenze delle Misericordie d'Italia.

Contenuto sponsorizzato
Cronaca
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 24 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 18:38
I dati sono stati riportati nell'ultimo Radar Swg a tre settimane dalla caduta dell'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie [...]
Ambiente
24 maggio - 17:01
All’interno del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino sono iniziati dei lavori forestali che potrebbero minacciare la presenza del gallo [...]
Economia
24 maggio - 19:47
Il pool è composto dal mondo dell'imprenditoria trentina e l'iniziativa è stata intrapresa da alcune delle principali Associazioni di categoria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato