Contenuto sponsorizzato
26/02/2024 - 19:02

IL VIDEO. Dynamo Camp, parte la campagna "sostieni la sua felicità"

Roma, 26 feb. (askanews) - Ogni bambino ha il diritto ad essere felice, a socializzare, giocare, ridere. Ma in Italia, dove sono oltre 10.000 i minori affetti da patologie gravi o croniche, il bisogno supera enormemente l'offerta di strutture, che sono spesso poco accessibili e inclusive e con costi inaffrontabili, in una situazione familiare già sotto pressione. Per questo Dynamo Camp - che da oltre 17 anni offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa Dynamo a bambini e ragazzi con patologie gravi o croniche e alle loro famiglie - lancia la campagna "Sostieni la sua felicità" che dal 26 febbraio al 17 marzo raccoglierà fondi per garantire alle famiglie di questi bambini un supporto continuativo nelle loro città, anche nella quotidianità.I destinatari dei progetti sono bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, con patologie oncologiche, neurologiche, autismo, sindromi genetiche rare, alcuni disturbi del comportamento, bambini con bisogni medico-assistenziali complessi la cui socialità e vita sono spesso limitate dalla condizione della malattia. I fondi raccolti andranno a sviluppare i programmi Dynamo in tutta Italia con l'obiettivo di raggiungere una maggiore capillarità nel territorio e rispondere ai bisogni crescenti delle famiglie portando la Terapia Ricreativa Dynamo nei Dynamo City Camp e in sempre più strutture ospedaliere, associazioni patologia e case-famiglia.L'esperienza Dynamo Camp, attraverso la Terapia Ricreativa Dynamo in grado di stimolare le capacità dei bambini con attività di svago e divertimento, è un'esperienza dirompente, che ha effetti sulla qualità della vita: oltre il 90% degli ex camper di SeriousFun, tra cui Dynamo Camp, ha dichiarato di aver provato il desiderio di sperimentare cose nuove, in seguito all'esperienza del Camp; l'88% ha dichiarato apprezzamento della diversità, l'86% aumento di consapevolezza ed empatia, l'85% la sicurezza di sé e l'82% a capacità di fare amicizie.Ma le richieste di partecipare a programmi Dynamo Camp sono superiori alle attuali capacità della Fondazione: per i programmi per famiglie, con figli con patologie neurologiche complesse, ad oggi la lista d'attesa è della durata di circa 5 anni, con oltre 1.000 famiglie che ne hanno fatto richiesta. Con la campagna di raccolta fondi Dynamo Camp potrà incrementare il numero di bambini e famiglie raggiunti sul territorio italiano. C'è un urgente bisogno che va colmato, per garantire a migliaia di bambini il diritto a essere felici e a "dimenticare la malattia" tutelando la serenità delle loro famiglie. "Ho dovuto abbandonare il mio lavoro a causa delle strutture carenti, è una grossa frustrazione per i genitori perché effettivamente sulla carta abbiamo gli stessi diritti di tutti, ma sembra che questa cosa non venga percepita" racconta un papà. Alle tante difficoltà per i genitori si aggiunge la frustrazione di vedere i propri figli spesso emarginati e tristi, "ma al Dynamo Camp mi sono finalmente sentita abbracciata e coccolata, come avvolta in una nuvola senza la pioggia", un sollievo che provano molti genitori nel sapere il proprio figlio finalmente felice, accolto in un contesto di pari e in mani di Staff competente e qualificato.Dal 26 febbraio al 17 marzo tutti possono aiutare Dynamo Camp a raggiungere tanti nuovi bambini, mamme e papà, con un'attenzione specifica anche a quelle aree del Paese dove più grave è l'assenza di strutture adeguate.Per sostenere la campagna basta inviare un SMS o chiamare da rete fissa il numero solidale 45595. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali. Sarà di 5 o 10 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb, Tiscali, Geny Communications e, sempre per la rete fissa, di 5 euro da TWT Group Unidata, Convergenze, PosteMobile.È possibile donare anche attraverso il sito della Fondazione, all'indirizzo dynamocamp.org, o chiamando il numero verde 800526272.

Contenuto sponsorizzato
Cronaca
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 aprile - 19:52
Il video della titolare del Perla Bar in via Belenzani sui social dopo la multa ricevuta venerdì sera per aver fatto 15 minuti di musica in più : [...]
Cronaca
13 aprile - 19:02
La macabra scoperta ad Aprica, in Provincia di Sondrio, dove a quanto pare la famiglia si era trasferita durante la pandemia. Da quanto emerso pare [...]
Cronaca
13 aprile - 17:47
Il comune di Santa Giustina ha predisposto il ripristino dell'area: l'altana è stata costruita in una zona di proprietà del demanio idrico. Gli [...]
Contenuto sponsorizzato