Contenuto sponsorizzato
16/04/2024 - 12:04

IL VIDEO. "Flower up" di Emiliano Ponzi accende la Milano Design Week

Milano, 16 apr. (askanews) - Un'installazione unica che rappresenta un inno al rinnovamento attraverso un'esplosione di colori pop e un'immagine semplice come la fioritura. Non a caso si chiama "Flower up" l'opera dell'artista visivo Emiliano Ponzi presentata da glo - brand di punta di Bat Italia per i dispositivi scalda stick -, protagonista per il terzo anno consecutivo della Milano Design Week."L'arte è un territorio straordinario per trasmettere quelli che sono i valori della marca - spiega ad askanews Fabio de Petris, amministratore delegato di Bat Italia - in questo caso parliamo di positività, di dinamismo, di freschezza, ma anche di capacità e volontà di sorprendere i nostri consumatori adulti".L'opera, una delle più attese del Fuorisalone, è esposta all'interno del glo Hub, nel cuore dello storico quartiere Brera, tappa obbligata per tutti gli appassionati di arte e design in arrivo a Milano da tutto il mondo. La sfida è lanciare un messaggio ben preciso."Vuole trasferire un'idea di contaminazione - ci racconta l'artista Emiliano Ponzi -. Di contaminazione di un'energia positiva ma non intesa in maniera banale, non essere positivi e allegri. E' il contrario: provare a sospendere per un momento, il momento di una visita, e provare a lasciarsi andare alla meraviglia, anche cognitivamente. Per cui lasciarsi andare lasciarsi contagiare dal colore e dal petalo che rappresenta il singolo e che moltiplicato diventa una moltitudine di persone. Se riusciamo tutti a tracciare un filo rosso di positività e a contagiarci l'uno con l'altro, forse avremmo fatto in quella giornata qualcosa di sensato e un po' importante".La collaborazione con un artista di primo piano del calibro di Emiliano Ponzi rappresenta un ulteriore tassello di "glo for art", il progetto artistico itinerante lanciato da glo con l'obiettivo di consolidare il proprio ruolo di mecenate dell'arte."E' una tappa di un percorso che appunto abbiamo già iniziato qualche tempo fa e che segue quest'idea del mecenatismo di cui glo vuole essere portavoce - ci conferma l'amministratore delegato di Bat Italia -. Mecenatismo che significa da una parte veicolare quelli che sono i valori della marca, ma allo stesso tempo farlo in una maniera che sia comprensibile."Questo è poi un altro elemento fondamentale di questo progetto di glo for art: tutte le opere che vengono realizzate dagli artisti che collaborano con noi vengono restituite alla collettività permettendo appunto a tutti di apprezzarne la bellezza e quindi di intercettare quelli che sono i valori della marca che attraverso queste opere cerchiamo di comunicare"."E' fondamentale avere dei mecenati e soprattutto, per mia esperienza personale, in questo caso con glo abbiamo avuto carta bianca - sottolinea Emiliano Ponzi -. Quindi devo dire che mecenati ma anche mecenati illuminati sono fondamentali perchè altrimenti non si potrebbero fare le cose".

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 maggio - 09:11
A causa della scarsa visibilità, il primo tentativo di avvicinamento dell'elicottero non è andato a buon fine. La donna, insieme ad un [...]
Cronaca
25 maggio - 06:01
L'ultimo episodio è avvenuto a Borgo Valsugana a seguito del quale una operatrice, a causa dello spavento, è stata portata al pronto soccorso. [...]
Cronaca
25 maggio - 08:36
Sono due le donne coinvolte nell'incidente avvenuto a Caldaro poco dopo la mezzanotte. Sul posto i soccorsi con il personale della Croce Bianca e i [...]
Contenuto sponsorizzato