Contenuto sponsorizzato
06/04/2022 - 20:04

IL VIDEO. Sandrine Kiberlain: mostro la vita prima dell'orrore, ieri e oggi

Roma, 6 apr. (askanews) - Sandrine Kiberlain è una delle attrici più amate del cinema francese, interprete di commedie e film d'autore, ha recitato con Vincent Cassel, Daniel Auteuil, Fabrice Luchini, Vincent Lindon, che è protagonista insieme a lei di "Un altro mondo", appena uscito nei cinema italiani. Il film diretto da Stéphane Brizé è l'ultimo della potente trilogia sul mondo del lavoro, dopo "La legge del mercato" e "In guerra". Kiberlain è venuta a Roma ospite del festival di cinema francese "Rendez-vous" anche per parlare del suo primo film come regista, "Une jeune fille qui va bien", bellissimo esordio che ha per protagonista una ragazza ebrea di 19 anni, piena di vita e appassionata di teatro, nella Parigi del 1942. Un racconto ispirato ai ricordi della nonna di Kiberlain, che ha antenati ebrei polacchi, e ai diari di Anna Frank e Hélène Berr."In effetti quello che è importante è che io parlo di una ragazza nel pieno della sua giovinezza e della sua passione. Volevo parlare veramente della foga, dello slancio che si ha a quell'età. E ho pensato a me alla sua età, quando ho avuto l'impressione di rinascere, perché ho incontrato la mia passione, il teatro, la recitazione"."Une jeune fille qui va bien" coglie la pienezza della vita appena prima che arrivi l'orrore della persecuzione. E in questo senso il film ha una straordinaria attualità, perché fa pensare a tutti i giovani ucraini che da un giorno all'altro hanno visto stravolta la loro esistenza."Ho sempre pensato che avrei fatto questo film per ricordare che quella cosa, se era successa una volta, poteva succedere ancora. E ho sempre pensato che Irène nel mio film doveva essere il simbolo dell'orrore inumano, ovunque e sempre. E purtroppo non c'è solo l'Ucraina oggi, c'è la Siria, l'Afghanistan. E poi, nonostante quello che è successo, oggi l'antisemitismo è ovunque. Per questo bisogna continuare a raccontare, sempre, non solo attraverso i film".

Contenuto sponsorizzato
Cultura
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 24 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 maggio - 13:34
La manutenzione dell'area, i servizi necessari fino alla criticità dei parcheggi. Sono tantissime le incognite per il futuro della Music [...]
Società
24 maggio - 22:25
Il monumento simbolo di Rovereto ha voluto ricordare le vittime in Italia e nel mondo di omo-lesbo-bi-transfobia. La panchina [...]
Politica
25 maggio - 11:21
Con il pretesto di “valorizzare la cultura gastronomica” e “preservare le tradizioni” i cacciatori potranno cedere a titolo gratuito a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato