Contenuto sponsorizzato
28/03/2022 - 19:03

IL VIDEO. Ruolo cruciale della certificazione nella transizione ecologica

Napoli, 28 mar. (askanews) - "La transizione ecologica e la transizione digitale trovano il punto d'incontro nell'albo nazionale che presiedo. All'albo sono iscritte 175mila micro, piccole e medio imprese che si occupano di movimentare i rifiuti nel nostro Paese. La digitalizzazione di tutti gli adempimenti ambientali porta legalità e tracciabilità, quindi, vantaggi per la Pubblica amministrazione e per gli enti di controllo ma vantaggi anche per tutte le imprese che operano legalmente e che si vedono semplificare gli adempimenti burocratici".E' quanto ha spiegato Daniele Gizzi, Presidente dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali, in occasione dell'appuntamento organizzato da RemTech a EnergyMed a Napoli dal titolo "Risanamento e rigenerazione dei territori: transizione ecologoca e innovazione tecnologica, la Campania come generatore di eccellenze e promotore di opportunità nel bacino del Mediterraneo"."L'albo ha iscritte 1.500 imprese italiane che si occupano di bonifiche di siti contaminati ed è quindi un osservatorio nazionale al quale attingere per capire le dimensioni di un settore e le opportunità per le imprese che operano in quel settore".

Contenuto sponsorizzato
Economia
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 16 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
17 maggio - 12:13
Alcune strutture del capoluogo sono in sofferenza dal punto di vista degli operatori. L'assessora Elisabetta Bozzarelli: "Da sempre questi sono i [...]
Ambiente
17 maggio - 11:16
In passato questa specie era nota con sicurezza anche sul monte Brione dove però dal 1996 non è stata più osservata, probabilmente a seguito [...]
Cronaca
17 maggio - 10:28
Il sindaco di Mezzolombardo: “C'è l'apprensione di un'intera comunità in questa situazione ogni commento sembra quasi superficiale. Tutti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato