Contenuto sponsorizzato
30/11/2023 - 17:11

IL VIDEO. Il trading ha un volto giovane

Roma, 30 nov. (askanews) - Magdy Hassan Fayed ha appena 26 anni ma lavora nel mondo del trading da quando ne aveva diciotto. Oggi però la sua attività siè, diciamo così, moltiplicata: "Sono anche un formatorecertificato -spiega- e ho fondato un'azienda, Forex Gump il suonome, che offre servizi per far raggiungere a chi si rivolge anoi la propria libertà finanziaria". Ma gli inizi sono statitutt'altro che facili: "Appena compiuta la maggiore età -ricordaFayed- ho deciso di cimentarmi nell'attività di trading,immaginando che si potesse guadagnare facilmente. Ho capito sullamia pelle che questo è un falso mito. Un incidente di percorso,le perdite che ho subito, che mi ha però indirizzato sulla stradagiusta e permesso di costruire qualcosa di importante".Fayed, a quel punto, ha deciso di seguire corsi di formazione edi immagazzinare le competenze necessarie: "Ed è così -afferma-che da formato sono diventato formatore, portando con me leesperienze vissute. Ai miei allievi dico sempre di pensarci duevolte prima di intraprendere il mio corso. Sono onesto sindall'inizio e abbasso le loro aspettative. Spiego loro che iltrading non fa arricchire nel giro di pochi giorni o di pochesettimane ma che, per centrare gli obiettivi prefissati, servetanto studio e tanta passione. Ottenere la propria libertàfinanziaria insomma è possibile ma non bisogna mai pensare chesia facile o immediato. Non bisogna cadere nella trappola di chiti propone soldi a profusione, ricorrendo magari a qualchesemplice click".Di falsi miti il mondo del trading è pieno ma quello più comunene costruisce una dimensione utopica: "Non fidarsi mai-sottolinea Fayed- di chi propone di copiare, come se fossimo ascuola, gli investimenti degli esperti. Si tratta dell'ingannopeggiore perché seguire pedissequamente qualcuno determina unrischio enorme che, per il piccolo trader, può determinareperdite anche del 30%. Forex Gump, che ho voluto costruire dasolo, è in tal senso un modello perché non illude ma offreservizi che hanno come obiettivo quello di fornire competenzeadeguate. Una sorta di palestra dalla quale si esce decisamentepreparati. Un po' come ho fatto io agli inizi e come racconto nelmio libro, ormai un best seller, dal titolo Stop loss. Bastaperdite, un obiettivo, questo sì, non utopico".

Contenuto sponsorizzato
Economia
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 marzo - 09:39
A Torre Mirana, un reportage sociale a cura di 7 fotografi trentini racconta l'impegno quotidiano di oltre 700 volontari nel contrasto allo spreco [...]
Politica
03 marzo - 05:01
Dall'annuncio della premier Giorgia Meloni all'effettivo arrivo di Chico Forti in Italia potrebbero passare un paio di mesi. Ora la pratica è [...]
Cronaca
03 marzo - 07:38
L'allarme è scattato poco prima delle 3 e sul posto si sono portati i vigili del fuoco, le forze dell'ordine e i soccorsi sanitari 
Contenuto sponsorizzato