Contenuto sponsorizzato
05/04/2022 - 17:04

IL VIDEO. Apre a Stoccolma "Youseum", paradiso degli influencer

Stoccolma, 5 apr. (askanews) - Farsi un selfie in una piscina di bastoncini colorati, in una stanza di specchi e luci al neon o dentro una emoji room che cambia in base al proprio umore. È il paradiso di ogni influencer il nuovo "Youseum" inaugurato a Stoccolma, in Svezia.Qui i visitatori sono protagonisti, diventano loro stessi artisti scatenando la fantasia.Sofia Makiniemi, manager di Youseum: "Oggi chiunque può essere un influencer, vogliamo creare uno spazio per fa diventare le persone influencer e creare i loro contenuti. Cos'è l'arte? Fondamentalmente se sei un fotografo le foto sono arte. Se sei solo un influencer forse non vedi le tue foto come arte ma voglio dire... Se vuoi e puoi creare arte qui. Quindi è un museo interattivo dove puoi creare l'arte che vuoi vedere".Il museo non ha quadri alle pareti. Le stanze sono decorate con colori vivaci e diventano sfondi divertenti per foto e video da condividere su Instagram, TikTok e gli altri social."Avete le luci, la musica tiktok, ci sono gli snack, tutte le cose che ci piacciono! Non trovate l'era degli anni '90 o degli anni '80. Qui c'è il 2020 e penso che sia un bene!" dice Zeneb Elmani, studentessa di scuola superiore.Un museo del genere è stato aperto ad Amsterdam nel 2019, ora il concetto si è diffuso a livello globale, apriranno presto nuove sedi in Germania e in Medio Oriente.

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 24 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 maggio - 13:34
La manutenzione dell'area, i servizi necessari fino alla criticità dei parcheggi. Sono tantissime le incognite per il futuro della Music [...]
Cronaca
25 maggio - 12:43
Ecco le regole in vista dell’imminente riapertura al pubblico della Strada della Forra, un capolavoro di ingegneria fatto di ponti e [...]
Società
24 maggio - 22:25
Il monumento simbolo di Rovereto ha voluto ricordare le vittime in Italia e nel mondo di omo-lesbo-bi-transfobia. La panchina [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato