Contenuto sponsorizzato
01/04/2022 - 14:04

IL VIDEO. Auto e camion con cartelli che indicano la presenza di "bambini", i racconti degli ucraini in fuga dalla regione di Zaporizhia

Roma, 1 apr. (askanews) - Ucraini in fuga dal villaggio di Lyubimovka, nella regione di Zaporizhia, nel sud-est del paese, mentre i soldati ucraini controllano i documenti a chi parte. Su auto e camion cartelli che indicano la presenza a bordo di "bambini". "Prima sono arrivati i russi e i nostri ragazzi hanno fatto fuoco, distrutto 20 o 30 dei loro veicoli e si sono ritirati nei villaggi vicini, ma siamo rimasti sotto occupazione, hanno lasciato 20 dei loro veicoli blindati di trasporto delle truppe. E poi un nuovo incubo, bombardamenti continui. Non si può rimanere lì", ha raccontato a France Presse Vyacheslav Omelchenko, autista di camion e agricoltore della zona. "Ad ogni posto di controllo gli uomini vengono spogliati e controllati. Ogni 30 metri c'è un posto di controllo russo, ogni uomo è spogliato, cercano dei tatuaggi. Dopo i controlli, abbiamo potuto proseguire", ha denunciato Ekaterina Babets ad afp.(IMMAGINI FRANCE PRESSE)

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 febbraio - 05:01
Dai numeri del personale sanitario al privato accreditato che riesce a conquistare sempre maggiore spazio. In Trentino si discute sul futuro della [...]
Cronaca
26 febbraio - 07:25
Alcune pecore, capre, conigli, galline e un pavone sono stati salvati grazie all'intervento dei Vigili del fuoco. Un edificio ora è a rischio [...]
Cronaca
26 febbraio - 07:57
Già nella serata ieri i vigili del fuoco hanno verificato l'area con la fotoelettrica e anche con i droni. La viabilità è stata ripristinata [...]
Contenuto sponsorizzato