Contenuto sponsorizzato
01/04/2022 - 21:04

IL VIDEO. Foto e ricordi, a Londra una mostra sulle Falkland 40 anni dopo

Milano, 1 apr. (askanews) - Foto, ricordi e testimonianze di una guerra lampo che ha segnato due grandi nazioni. All'Imperial War Museum di Londra una mostra ricorda il conflitto tra Regno Unito e Argentina per le isole Falkland, o Malvinas, come sono chiamate dagli argentini, a 40 anni dalla guerra. L'Argentina della dittatura Videla voleva riprendersi l'arcipelago, parte dei Territori d'Oltremare della corona britannica, residuo del colonialismo. Immediata la reazione del governo di Margaret Thatcher. Un conflitto combattuto in un arcipelago a 12mila chilometri di distanza da Londra e a 400 chilometri dalle coste argentine raccontato attraverso le fotografie dell'epoca, scritti e disegni. Ma anche testimonianze dirette:"La cosa che mi ha più colpito è stato il freddo - racconta Paul Haley, fotografo di guerra - le condizioni di vita erano davvero difficili. Non si dormiva in hotel, ma dove capitava, per terra, con un sacco a pelo prestato dall'esercito". "Il Regno Unito aveva bisogno della guerra - ricorda l'ex parà Mike Carr - A quell'epoca la Gran Bretagna aveva molte difficoltà, di politica ed economia. E quell'azione ha provato che il Regno Unito poteva inviare dei militari e vincere. Era molto importante". L'archivio del museo ha raccolto molta documentazione dell'epoca, nel tentativo di mostrare la guerra da diverse prospettive, non solo quella britannica, ha spiegato la curatrice Hillary Roberts."E' ben documentata ma ci sono ancora molte lacune - ha spiegato - siamo interessati a raccontarla anche dalla prospettiva argentina e da quella degli abitanti delle Falkland".Nella guerra lampo, durata 74 giorni, morirono 900 persone: 649 militari argentini, 255 britannici e tre civili. L'Argentina rivendica tuttora l'arcipelago.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Sport
13 giugno - 19:42
"Non ho avuto un momento di svolta. Per me l'atleta "forte" è quello che vince i Mondiali o le Olimpiadi. In quel caso sì, chi vince può dire di [...]
Ricerca e università
13 giugno - 18:44
Secondo il rapporto 2024 di AlmaLaurea, sette studenti su dieci si laureano in corso e nove su dieci si dichiarano soddisfatti [...]
Cronaca
13 giugno - 17:53
Piazza Dante replica ai dubbi di Lav, Lndc Animal Protection e Wwf Italia, che hanno denunciato in mattinata come la Provincia di Trento avesse [...]
Contenuto sponsorizzato