Contenuto sponsorizzato
04/04/2022 - 12:04

IL VIDEO. L'appello di Zelensky ai Grammys: musica e pace vinceranno

Roma, 4 apr. (askanews) - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si collega con la cerimonia dei Grammys a Los Angeles per lanciare, in inglese, un appello per il suo paese. Zelensky ha detto, in un messaggio preregistrato e sottotitolato sempre in inglese:"La guerra. Cosa c'è di più diverso dalla musica? Il silenzio delle città distrutte e della gente uccisa I nostri bambini disegnano i missili che cadono non le stelle cadenti Oltre 400 bambini sono stati feriti e 153 sono morti E non li vedremo mai disegnare I nostri genitori sono felici di svegliarsi in un rifugio antiaereo ma vivi I nostri cari non sanno se si rivedranno ancora La guerra non ci lascia scegliere chi sopravvive e chi resta in silenzio eterno I nostri musicisti si mettono i giubbotti antiproiettile invece degli smoking Cantano ai feriti in ospedale anche a quelli che non possono sentirli Ma la musica vincerà comunque Difendiamo la nostra libertà di vivere di amare di suonare Sulla nostra terra combattiamo la Russia che con le bombe porta un silenzio orribile, il silenzio morto Riempite il silenzio con la vostra musica Riempitelo oggi per raccontare la nostra storia Dite la verità su questa guerra sui vostri social network, in TV sosteneteci come potete, in ogni modo ma non col silenzio E poi la pace vrrà Per tutte le città che la guerra sta distruggendo Chernihiv, Kharkiv, Volnovakha, Mariupol e altre Sono già leggenda Ma ho un sogno di vederle viventi e libere Libere come voi sul palcoscenico dei Grammys(Immagini CBS/ THE RECORDING ACADEMY)

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 19:13
Il bilancio del comune dopo i grande evento di venerdì sera. Per tutti è stato chiaro che è andato davvero tutto bene perché si è trattato di [...]
Politica
23 maggio - 16:30
L’esponente di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle “pesanti ingiurie da parte dello staff della sicurezza” dicendosi “profondamente [...]
Cronaca
23 maggio - 17:44
Secondo una prima ricostruzione l’uomo alla guida di un’Alfa che stava procedendo in direzione sud, verso Rovereto, non si è fermato a un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato