Contenuto sponsorizzato
04/04/2022 - 13:04

IL VIDEO. Massacro di Bucha, si raccolgono ancora corpi per strada

Roma, 4 apr. (askanews) - Nella città di Bucha l'orrore è ancora per strada: corpi in sacchi neri ammassati nelle fosse comuni che reclamano un nome, corpi nelle strade che attendono di essere raccolti, corpi sparsi ovunque nel sobborgo nord-occidentale di Kiev, dopo il massacro che sarebbe stato compiuto dalle forze russe che si sono ritirate all'inizio della settimana.Sarebbero 410 i corpi recuperati nella città da 37.0000 abitanti da poco riconquistata dalle truppe ucraine, secondo il procuratore generale dell'Ucraina Iryna Venediktova, mentre il mondo è rimasto scioccato dalle immagini. "Qui, in questa fossa comune, ci sono circa 57 persone sepolte. E qui 20, o circa 40", spiega a France Presse Serhii Kaplychnyi, dipendente comunale. "Questo è il perimetro entro il quale loro (i russi, ndr) ci hanno permesso di raccogliere i corpi e seppellirli. Ma quando i nostri ragazzi sono usciti hanno sparato ai loro veicoli ai checkpoint. Stavano raccogliendo i corpi a loro rischio, così i cani non rovisteranno tra questi corpi", ha aggiunto Serhii Kaplychnyi. "Non lo augurerei nemmeno al mio peggior nemico, una madre dà la vita e ogni altra madre lotta per questo. Fa male. Questa ferita non guarirà mai", ha raccontato a France Presse Liuba, residente a Bucha. "Va fatto - ha spiegato a France Presse Vladyslav Minchenko, pittore, che aiuta a raccogliere i corpi senza vita - non avrei mai pensato di farlo, ma è necessario". "Non è solo quello che pensiamo, potete vederlo con i vostri occhi, questi sono civili, questo stava portando delle patate, e i cecchini li hanno colpiti tutti alla testa. Per noia. Questo è come si sono divertiti"."Dobbiamo controllare tutti gli edifici privati, perché non sappiamo quanti ce ne sono. Pensiamo che ora più di 300 civili siano morti in questa città", ha aggiunto il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko.(IMMAGINI FRANCE PRESSE)

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 febbraio - 20:40
Il sindaco di Ville di Fiemme e presidente del Consorzio dei Comuni, Paride Gianmoena: "Le fusioni vanno incentivate ma devono essere [...]
Cronaca
22 febbraio - 18:25
L'annuncio dell'associazione categoria: “Si consente una maggiore flessibilità e semplificazione burocratica per i gestori di pubblici esercizi [...]
Politica
22 febbraio - 19:46
Numeri e cifre sono stati forniti dal presidente della Provincia nell'incontro con la Comunità di valle, i sindaci e gli amministratori dell'area [...]
Contenuto sponsorizzato