video

IL VIDEO. Fugatti e il dialetto in Aula: ''Siamo gente con la testa sulle spalle, con l'umiltà e i pei per tera''

13/12/2018 - 17:12

La nuova giunta a trazione leghista un cambiamento lo ha già portato: ha sdoganato l'uso del dialetto in aula a partire dal presidente Fugatti. Nel suo discorso rivolto ai consiglieri provinciali che avevano replicato al suo programma di governo (quello dove Savoi aveva fatto il dito medio) il presidente della Provincia in molte occasioni ha fatto ricorso al dialetto. Si è passati così, dal punto di vista del linguaggio, dall'istituzionale Dellai, al pragmatico Rossi per arrivare al popolano Fugatti. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 06:01

C’è un punto a mio giudizio su cui va costruito e tenuto saldo il discorso antifascista: la scelta. E non deve stupire l'uso strumentale di Matteo Salvini ed il conseguente disconoscimento del valore della celebrazione dell’anniversario della Liberazione

 

25 aprile - 08:38

Entrambi gli agenti, un uomo e una donna, sono stati medicati al pronto soccorso. Gli agenti si erano recati a Trento nord per un controllo 

24 aprile - 18:17

Il centrosinistra deve riannodare il discorso dopo la doppia débâcle del 2018 tra politiche e provinciali. Una campagna che inizia alla presenza dei vertici dei partiti di coalizione da Lucia Maestri per il Pd a Annalisa Caumo per Upt, da Lucia Coppola come portavoce dei Verdi a Antonella Valer per Leu, da Alessandro Pietracci del Psi a Piergiorgio Cattani per Futura. In attesa del Patt

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato