video

Cita Dante per insultare la manovra di governo. Alla camera è Sgarbi show: "Fioramonti si dimetta da questo governo di sterco"

25/12/2019 - 09:12

E' un intervento come al solito accalorato quello del presidente del Mart e deputato di Noi con l'Italia-Usei-Cambiamo!-Alleanza di centro Vittorio Sgarbi. Partendo dalla citazione di un passo del XVIII canto dell'Inferno di Dante, l'animoso critico d'arte ha attaccato la manovra di governo giudicandola disinteressata a sostenere "bellezza, arte e cultura" e connivente con la mafia laddove destina "50 miliardi all'eolico". L'ultimo riferimento è andato poi al ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, il pentastellato Lorenzo Fioramonti. "Si dimetta da questo governo di sterco". Il ministro, membro del M5S, era stato al centro di polemiche dopo le critiche avanzate nei confronti del partito e della manovra finanziaria

Contenuto sponsorizzato
ARCHIVIO

Pagine

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 12:31

Il leader carismatico della Lega ha provato il tutto per tutto in queste settimane di campagna elettorale cercando di raccattare anche l'ultimo voto tra citofoni, accuse di spaccio a negozianti, felpe di piloti morti, retorica del dolore (con Bibbiano che lo ha ripagato votando al 40% per il solo Pd). Ha schierato parlamentari e amministratori (anche trentini compreso il presidente della Provincia Fugatti), scattato e fatto scattare migliaia di selfie ma alla fine la gente ha riempito le urne 

27 gennaio - 15:50

Sabato scorso è arrivata da Roma la richiesta di istituire a livello locale una task force di coordinamento delle attività che si faccia carico, tra l'altro, anche della comunicazione relativa all’emergenza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato