Contenuto sponsorizzato
28/10/2022 - 13:10

IL VIDEO. Svelato il più grande cratere da impatto di meteorite su Marte

Roma, 28 ott. (askanews) - La NASA ha svelato le immagini di un enorme cratere da impatto osservato su Marte. Una conca larga 150 metri e l'impatto è stato così forte che i detriti sono stati scagliati fino a 35 km di distanza. Un cratere grande come due isolati di una città."Nel dicembre dello scorso anno, un meteorite ha colpito Marte e ha creato il più grande cratere da impatto fresco che abbiamo osservato in 16 anni di missione del Mars Reconnaissance Orbiter (MRO)" ha detto Liliya Posiolova, del Malin Space Science Systems.Gli scienziati hanno rilevato l'evento utilizzando il sismometro del lander InSight dell'agenzia spaziale statunitense. Ma la conferma è arrivata dalle immagini di follow-up acquisite dal Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della Nasa."La capacità di dire cosa è successo, quando e quale attività si è verificata insieme al più grande cratere d'impatto, sono due scoperte enormi e dimostrano il valore, il maggior valore che il lavoro congiunto di due missioni porta con sè" ha aggiunto Posiolova.L'osservazione successiva all'impatto ha mostrato inoltre enormi pezzi di ghiaccio sepolto, scavati e proiettati intorno ai bordi del cratere. È la prima volta che ghiaccio sepolto viene visto così vicino all'equatore di Marte e questi depositi potrebbero essere una risorsa importante per le future missioni sul Pianeta.

Contenuto sponsorizzato
Ricerca e università
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 febbraio - 12:05
Una vicenda drammatica, nei giorni scorsi l'aspetto giudiziario si è chiuso con il proscioglimento degli  imputati, un'infermiera e un medico [...]
Cronaca
06 febbraio - 13:07
L'incidente si è verificato questa mattina (6 febbraio) in Alto Adige lungo una pista nera a San Martino di Sarentino: l'uomo avrebbe riportato [...]
Cronaca
06 febbraio - 12:16
I vigili del fuoco sono entrati in azione nelle scorse ore a San Michele: le fiamme si sarebbero sviluppate a causa di un cortocircuito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato