Contenuto sponsorizzato

Lavaggio strade, una serata a cercare un parcheggio e quando lo troviamo ci assicurano che lì va bene: al mattino, Multa!

DAL BLOG
Di Andrea Castelli - 10 gennaio 2024

Attore professionista, autore e doppiatore

Quarto giro dell’isolato, ancora niente. Siamo stanchi e vogliamo andare a casa, sono le dieci di sera. Tutto il rione è “off limits” per il lavaggio strade. Guida mia moglie perché la Micra non mi si addice. Abbiamo il bollino blu, quello che paghi e se non trovi posto paghi lo stesso. Sono soddisfazioni. Dove parcheggiamo che ora pullulano luci blu, vigili in coppia, macchinari, cartelli di divieto? Non si poteva fare una strada alla volta, dico io. No, o tutto o niente, tutto il quartiere...

 

Riconosciamo le stesse macchine che girano in tondo disperate come noi. Poi un buco, là là, grido. Lontani, ma piuttosto che dormire all’addiaccio ... Nicoletta parcheggia, prendiamo borse e zainetti e attraversiamo il parco buio. Non sappiamo il nome, sentito, ma mai riusciti a dirlo bene. Intanto potrebbero aggredirci in sei, sette, uno alla volta. Sotto casa due vigili stanno multando a raffica le ignare macchine in sosta. Vogliamo assicurarci di aver messo l’auto in un posto sicuro.

 

Chiedi tu, dico a Nicoletta, che a me mi girano. Nicoletta gentile, comunicativa, spiega dove ha parcheggiato, dicono che va bene, lì va bene. Sorridono. Assicurano che per le 5 tutto finisce. Mi rallegro. Confermano. Ce lo dicono in due, che lì va bene, equivale a botte di ferro. Ce l’abbiamo fatta, mia moglie racconta ai vigili anche della nostra paura di non riuscire.. eccetera. Sorridono i vigili, penna e blocchetto in mano. Le dicono tranquilla, l’ha messa al posto giusto. Parlare è importante mi spiega poi in ascensore, hai visto? Li ho fatti sorridere, no? Brillavano denti, confermo. Dai che è tardi.

 

La mattina riattraverso il parco per riportare la Micra in zona accessibile. Appena parto svolazza qualcosa sotto il tergicristallo. Ma che... non dirmi che... Multa. Per divieto di sosta in zona lavaggio strade. Ma il cartello? Forse i due di ieri non hanno nemmeno ascoltato, forse non lo sapevano nemmeno loro, forse non si parlano o non sapevano di che parlavano. Non credo che ci abbiano ingannati apposta, ma che lo abbiano fatto per sbaglio... almeno suppongo. I vigili urbani di Trento sono un por(T)rento...

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 marzo - 20:48
Il politico e imprenditore italiano, deputato per Fratelli d'Italia, è residente a Miami e ha seguito la vicenda di Chico Forti: "E' stata una [...]
altra montagna
02 marzo - 18:00
Un team di ricercatori di Ginevra evidenzia, per la prima volta, la correlazione tra l'aumento delle frane e l'aumento delle temperature in un sito [...]
Ambiente
02 marzo - 20:15
Da sempre in prima linea nella lotta al climate change, il primo ricercatore del Cnr ha rilasciato una lunga intervista a Il Gusto di Repubblica: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato