Contenuto sponsorizzato

Alla festa bavarese birra e super alcolici a minorenni. 1.000 euro di multa all'organizzatore della Goldenfest 2017

Pugno di ferro dei carabinieri di Cles che hanno sanzionato anche i genitori di sette ragazzi sorpresi a bere

Pubblicato il - 26 ottobre 2017 - 12:53

CLES. Pugno di ferro e tolleranza zero. Sabato scorso alla Goldenfest 2017, tenutasi a Cles, in Val di Non, al Centro per lo Sport e del Tempo Libero, è scattato un blitz dei carabinieri per fermare la vendita di alcolici a minorenni. L'evento, che celebra la festa di fine raccolto e segue il modello tipico delle feste bavaresi (addirittura a chi si presentava vestito in stile bavarese non doveva pagare l'ingresso), ha visto intervenire i militari dell'Arma di Cles che hanno contestato all'organizzatore dell'evento la vendita di birra e superalcolici a minorenni e lo hanno pertanto sanzionato con una multa di mille euro.

A queste feste, spesso e volentieri, si chiudono troppi occhi e tra code alle casse e via-vai di persone (spesso conosciute) non si chiedono i documenti ai più giovani che chiedono di bere. Questa volta, però, l'azione dei carabinieri è stata esemplare. Ai genitori di sette giovani ragazzi, minorenni, sorpresi con i bicchieri in mano, è stata comminata una sanzione di 100 euro, come previsto dalla legge provinciale n. 19 del 2010 che tutela i minori dalle conseguenze legate al consumo di bevande alcoliche e che vieta la distribuzione di tali tipi di bevande a minorenni.

 

Una lezione, quindi, anche per loro e per le loro famiglie.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 17:47

Il rischio di impugnazione da parte del governo dell'ordinanza si è palesata quasi subito. Si è cercato, come più volte espresso dal presidente Maurizio Fugatti nel corso di una confusa conferenza stampa, di leggere tra le pieghe del Dpcm. Ora è arrivata la presa di posizione da Roma

28 ottobre - 17:23

Sono 100 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, mentre 6 pazienti sono in terapia intensiva. Si prevede la riorganizzazione dell'ospedale di Rovereto per fronteggiare la recrudescenza dell'epidemia da Covid-19

28 ottobre - 15:31

Pauroso incidente lungo la strada provinciale 235, quattro persone coinvolte: i feriti elitrasportati in codice rosso all’ospedale Santa Chiara. Gravi disagi alla viabilità, sul posto sanitari, vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato