Contenuto sponsorizzato

Incendio a Canova di Gardolo, un condominio evacuato e 4 persone trasportate al pronto soccorso

L'incendio si è sviluppato nel pomeriggio. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Gardolo e i permanenti 

Di Cinzia Patruno - 04 novembre 2017 - 19:35

TRENTO. Incendio questo pomeriggio in un appartamento a Canova di Gardolo. Immediatamente è stato lanciato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Gardolo con 15 uomini assieme ai permanenti di Trento.

 

Le famiglie che abitavano negli altri appartamenti del condominio sono stati fatti evacuare per precauzione. I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme e solamente in serata quasi tutti i residenti sono stati fatti rientrare nelle proprie abitazioni. Due famiglie non sono potute invece rientrare: quella dall'appartamento coinvolto dalle fiamme e quella dell'abitazione al piano di sopra per motivi strutturali

Ad intervenire sono stati anche i soccorsi sanitari. Secondo le prime informazioni, infatti, sarebbero quattro le persone trasportate in pronto soccorso al Santa Chiara per una lieve intossicazione e per gli approfondimenti del caso.

 

Sul posto anche i carabinieri per fare chiarezza sulle cause all'origine dell'incendio. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 19:34

I positivi totali di oggi sono 341 mentre i decessi sono 2 che portano il totale, da inizio epidemia a 1271 morti, 821 solo da settembre in questa seconda ondata di Covid-19. Ecco la mappa del contagio da Trento ad Ala da Pergine a Rovereto

27 febbraio - 20:20

Sono tante le voci che sabato 27 febbraio, in piazza Santa Maria, hanno ricordato Deborah Saltori, 42enne di Vigo Meano uccisa dall’ex marito. Non bisogna parlare di violenza solamente a posteriori, hanno ricordato le persone che hanno preso la parola in piazza. È necessario insistere sulla rieducazione degli uomini maltrattanti, ma anche sull’educazione dei ragazzi. “Chiediamo che i percorsi di educazione alle relazioni di genere siano riattivati”, ha domandato l’insegnante Maria Giovanna Franch, ma dalla giunta nessuna risposta

27 febbraio - 17:44

Dei nuovi positivi, 6 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 24 tra 6-10 anni, 8 tra 11-13 anni, 19 tra 14-19 anni e 49 di 70 e più anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato