Contenuto sponsorizzato

Indagato il presidente dei cacciatori. Perquisiti casa e uffici

L'inchiesta sarebbe in una fase preliminare e la Procura deve decidere se andare avanti o archiviare

Pubblicato il - 02 dicembre 2017 - 09:20

TRENTO. Il presidente dei cacciatori trentini, Carlo Pezzato, sarebbe indagato per un presunto abuso d'ufficio. Il condizionale è d'obbligo perché in questa fase delle indagini la Procura deve valutare gli elementi che ha a disposizione.

 

I carabinieri del nucleo di Polizia giudiziaria presso la Procura della Repubblica nei giorni scorsi hanno perquisito casa e uffici di Pezzato arrivando a sequestrare un computer e dei telefoni a sua disposizione.

 

Al momento, come già detto, la situazione è ancora tutta da valutare. L'inchiesta ancora in corso, secondo le prime informazioni, sarebbe partita dall'esposto di un guardacaccia e la perquisizione è un atto dovuto.

 

Gli inquirenti cercheranno altri elementi per ricostruire i fatti e sarà poi la Procura a decidere se proseguire o chiedere l'archiviazione. Nella giornata di ieri più volte il Dolomiti ha cercato di contattare Carlo Pezzato più volte, per avere la sua versione dei fatti, senza però mai riuscire a raggiungerlo telefonicamente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 05:01

Ieri l'incontro in Quinta Commissione provinciale tra i rappresentanti del Consiglio del sistema educativo e il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss. Sul tavolo anche le questioni sollevate da il Dolomiti sui tempi che si allungano per sapere l'esito dei tamponi per gli studenti (e si traducono in lunghi isolamenti anche per i genitori) e i test antigenici. Ecco cosa è emerso

29 settembre - 19:53

Ieri pomeriggio un mezzo pesante ha causato un incidente sulla strada statale 350. A rimanere bloccata anche un'ambulanza che in codice rosso da Serrada stava raggiungendo l'ospedale di Rovereto. I sanitari sono stati costretti a invertire la marcia e scegliere un'altra strada allungando il viaggio d'emergenza 

29 settembre - 20:54
L'esecutivo comunale è composto da 4 donne: 2 in quota Partito democratico, una rappresentante per Azione-Unione e Insieme. Il primo cittadino, Franco Ianeselli, ha delineato la Giunta a palazzo Thun chiamata a guidare Trento per i prossimi 5 anni: "Lavoriamo per la città in un'ottica di sostenibilità ecologica, economica, sociale e istituzionale"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato