Contenuto sponsorizzato

Indagato il presidente dei cacciatori. Perquisiti casa e uffici

L'inchiesta sarebbe in una fase preliminare e la Procura deve decidere se andare avanti o archiviare

Pubblicato il - 02 dicembre 2017 - 09:20

TRENTO. Il presidente dei cacciatori trentini, Carlo Pezzato, sarebbe indagato per un presunto abuso d'ufficio. Il condizionale è d'obbligo perché in questa fase delle indagini la Procura deve valutare gli elementi che ha a disposizione.

 

I carabinieri del nucleo di Polizia giudiziaria presso la Procura della Repubblica nei giorni scorsi hanno perquisito casa e uffici di Pezzato arrivando a sequestrare un computer e dei telefoni a sua disposizione.

 

Al momento, come già detto, la situazione è ancora tutta da valutare. L'inchiesta ancora in corso, secondo le prime informazioni, sarebbe partita dall'esposto di un guardacaccia e la perquisizione è un atto dovuto.

 

Gli inquirenti cercheranno altri elementi per ricostruire i fatti e sarà poi la Procura a decidere se proseguire o chiedere l'archiviazione. Nella giornata di ieri più volte il Dolomiti ha cercato di contattare Carlo Pezzato più volte, per avere la sua versione dei fatti, senza però mai riuscire a raggiungerlo telefonicamente.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 febbraio - 12:15
L'Organizzazione internazionale protezione animali interviene sulla vicenda di Albert Stockner, il 73enne altoatesino morto negli scorsi giorni nei [...]
Montagna
22 febbraio - 12:00
I due si erano persi e, raggiunta una zona impervia, non erano più in grado di proseguire
Cronaca
22 febbraio - 09:57
L'incidente era avvenuto il 30 giugno scorso: dopo 8 mesi Stefano Bernard si è spento all'Ospedale Santa Chiara, grande il cordoglio in tutta la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato