Contenuto sponsorizzato

Stava lavorando all'impianto a fune quando è caduto. Trasportato in elisoccorso al Santa Chiara

L'incidente è capitato a un uomo di 59 anni che stava facendo dei lavori di manutenzione all'impianto che collega i due laghi usati per lo sfruttamento idroelettrico Malga Boazzo e Malga Bissinia in Val Daone

Il penultimo pilone dell'impianto
Pubblicato il - 26 October 2017 - 20:14

DAONE. Stava lavorando agli impianti della funivia interna che collega i due laghi, sfruttati a scopo idroelettrico, il Malga Boazzo e il Malga Bissinia, quando è caduto rovinosamente sbattendo sul terreno e fratturandosi una gamba. E' successo questo pomeriggio a un uomo di 59 anni, intorno alle 17, in Val  Daone.

 

La diga di Malga Bissina si trova nella valle (Alta valle del Chiese) lungo il fiume Chiese ad una quota di 1790 metri e fa parte dell’impianto Boazzo Cimego e Centrale di Storo di cui fanno parte anche le dighe di Ponte Morandin e Malga Boazzo, appunto, che si trova a quota 1224 metri. La struttura è in concessione a Hydro Dolomiti Energia. L'operaio stava eseguendo dei lavori di manutenzione dell'impianto di risalita interno che collega i due laghi quando manovrando una fune è stato sbalzato a terra finendo per precipitare per un pendio ripido e scosceso. 

 

Durante la caduta ha picchiato violentemente la gamba e ha riportato anche un trauma facciale anche se, fortunatamente, non è apparso in gravi condizioni. Sul posto, però, è stato immediatamente chiamato l'elicottero dei soccorsi che lo ha portato al Santa Chiara per i controlli e le cure del caso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 11:59

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha confermato la zona “rosso scuro” per Trentino e Alto Adige ma fa il suo ingresso anche l’Emilia-Romagna. In questi territori l’incidenza, calcolata su due settimane, supera i 500 casi ogni 100.000 abitanti

04 March - 12:13

L'allerta è scattata all'altezza del casello autostradale di Ponte Gardena. In azione la macchina dei soccorsi, un conducente portato in ospedale

04 March - 11:45

Brutta disavventura per un automobilista di Brunico, che giunto sul luogo in cui si effettua dalla macchina il test per il Covid, è rimasto bloccato con la ruota anteriore in un tombino. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberare il mezzo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato