Contenuto sponsorizzato

Tragedia in A22, le vittime sono due minori

Un'auto è finita sotto un camion tamponandolo. L'impatto, avvenuto poco dopo il casello di Trento Sud, in direzione sud è stato molto violento. Le vittime avevano 9 anni e 17

Di L.P. - 27 ottobre 2017 - 17:36

TRENTO. Sarebbero due ragazzini le vittime del terribile schianto di questo pomeriggio avvenuto in A22. Da subito si era compreso che l'incidente tra il camion e l'auto avvenuto intorno alle 15.15 poco dopo il casello di Trento Sud (direzione Sud dell''autostrada del Brennero) aveva i contorni della tragedia. Ma la notizia che a perdere la vita sarebbero due giovanissime vite (una di 17 anni e l'altra di 9 anni) rende il tutto ancor più triste.

 

 

La dinamica dello scontro appare, con il passare delle ore, sempre più chiara. L'auto, lanciata a velocità sostenuta, non avrebbe fatto in tempo a rallentare a sufficienza per evitare il violento tamponamento di un tir che la precedeva in corsia di destra (non in quella di sorpasso). Forse una distrazione, sta di fatto che l'impatto è stato molto forte. L'auto si è praticamente scoperchiata schiacciandosi sotto la parte sospesa del rimorchio del camion e i passeggeri sono stati sbalzati.

 

A bordo una donna di 49 anni che è stata portata al Santa Chiara in elisoccorso e un'altra ferita. Per entrambe le condizioni sono critiche. Sul posto sono intervenuti istantaneamente i soccorsi, dai vigili del fuoco permanenti di Trento ai sanitari del 118 (accorsi sia con ambulanze che con l'elicottero) e la polizia stradale, per accertare quanto accaduto. Una delle piste seguite dagli inquirenti è quella di un eventuale mancato utilizzo delle cinture di sicurezza dei due passeggeri posteriori.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 marzo - 10:02

I soldi ai singoli comuni arriveranno già in questi giorni e sarà compito dei sindaci, assieme ai servizi sociali, individuare le famiglie a cui riservare il buono spesa

30 marzo - 13:26

I sindacati Filcams e Fisascat Cisl hanno già segnalato il problema, nei giorni scorsi, all’Azienda provinciale per i servizi sanitari e alle ditte che si occupano del servizio di sanificazione delle strutture ospedaliere e nelle residenze per anziani, senza ottenere fino a questo momento alcun riscontro

30 marzo - 12:15

L’app trentina (e gratuita) sviluppata da due coinquilini per aiutare le persone con i servizi a domicilio, ecco l’idea di Giulio Michelon e Alvise Zanardo: “Non siamo né medici né infermieri ma abbiamo messo comunque le nostre competenze informatiche al servizio della collettività”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato