Contenuto sponsorizzato

Abbatte una staccionata del Comune e se ne va. La polizia locale: ''L'autore, con senso civico, si presenti ai nostri uffici''

E' successo a Moena. Sul posto sono stati trovati dei pezzi di carrozzeria con i numeri seriali e sono stati anche sentiti dei testimoni

Pubblicato il - 02 aprile 2018 - 13:26

MOENA. “Attendiamo ora che l'autore dell'accaduto, con senso civico, si presenti spontaneamente presso i nostri uffici”, questo il messaggio lanciato dal Corpo di Polizia locale Val di Gassa – Fascia in merito a quello che è accaduto la scorsa notte.

A Moena, in frazione Someda, in prossimità di un'isola ecologica, una Fiat ha danneggiato la staccionata di proprietà comunale lasciando sul luogo frammenti di carrozzeria sui quali sono incisi i numeri seriali.

 

Sono stati anche sentiti alcuni testimoni e dalla parte della polizia ora si attende che l'autore si faccia vivo spontaneamente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 12:09

Le borracce con una veste grafica che veicola un messaggio ambientale saranno consegnate a tutti gli alunni. L'obiettivo con “Anch'io mi prendo cura del pianeta” è quello di limitare l'uso di bottigliette di plastica monouso e favorire lo sviluppo di un'attenzione specifica sul tema ambientale, la diminuzione delle rifiuti e lo sviluppo sostenibile

19 novembre - 11:11

E' avvenuto al casello di Bolzano Sud, dove la squadra mobile della polizia del capoluogo altoatesino, impegnata in un regolare controllo anticrimine, ha fermato un veicolo con alla guida un pregiudicato 39enne. Dalla successiva perquisizione emergevano una consistente somma di denaro in contanti e 4 etti di cocaina nascosti nell'autoradio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato