Contenuto sponsorizzato

Accoltellamento in via Brennero, in manette un 47enne per tentato omicidio

Le motivazioni alla base dell'aggressione sarebbero riconducibili alla sfera sentimentale. Il violento alterco è sfociato nell'aggressione con l'arma da taglio

Pubblicato il - 05 maggio 2018 - 21:15

TRENTO. Prima una colluttazione e quindi è spuntato un coltello a serramanico. E' successo poco prima delle 14 in via Brennero nei presso della stazione di servizio Eni, vicino al Mc Donald's. Un uomo italiano di 41 anni è rimasto ferito al basso addome e alla gamba. 

 

In manette un 47enne kosovaro, che dopo aver colpito la vittima, si è immediatamente dileguato a piedi, mentre il ferito è stato soccorso e trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento per le cure del caso, che sono ancora in corso.

 

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, allertati nel primo pomeriggio, un iniziale alterco è sfociato nella violenta colluttazione, culminata nei fendenti inferti dal kosovaro all'italiano: le motivazioni alla base dell'aggressione sarebbero riconducibili alla sfera sentimentale.

 

I carabinieri hanno subito avviato le indagini e le forze dell'ordine hanno immediatamente identificato l'aggressore mediante l'utilizzo delle telecamere di sicurezza: in poco tempo i militari si sono messi sulle tracce dell'uomo e hanno bloccato il 47enne, fermato in strada con ancora in possesso il coltello a serramanico utilizzato nel atto delittuoso. 

 

L'uomo è stato prima accompagnato in caserma per l'interrogatorio e quindi, terminati gli accertamenti, è stato tratto in arresto e accompagnato al carcere di Spini. E' stata ovviamente informata anche l'Autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato