Contenuto sponsorizzato

Accusato di pedofilia alle elementari, viene pizzicato dalle telecamere installate segretamente dalla polizia, in manette un insegnante in Alto Adige

L'uomo sarebbe colpevole di molestie sessuali nei confronti di alcune bambine e avrebbe abusato delle alunne durante le ore di lezione nella scuola in cui lavorava. Nei mesi scorsi i genitori avrebbero denunciato attenzioni esagerate del maestro

Pubblicato il - 20 giugno 2018 - 12:36

BOLZANO. L'accusa è quella di pedofilia e in manette finisce un maestro di una scuola elementare in Alto Adige, arrestato nelle scorse ore dalla polizia di Bolzano.

 

Un'operazione della polizia accurata e delicata, durata diversi mesi. Fondamentali sarebbero state le immagini delle telecamere installate segretamente dalle forze dell'ordine nel corso delle indagini.

 

L'uomo sarebbe colpevole di molestie sessuali nei confronti di alcune bambine e avrebbe abusato delle alunne durante le ore di lezione nella scuola in cui lavorava.

 

L'allarme è scattato nei mesi scorsi, quando i genitori delle alunne abusate avevano denunciato alle forze dell'ordine i loro sospetti e avevano raccontato agli inquirenti le esagerate attenzioni del maestro nei confronti dei minori.

 

Gli abusi sarebbero avvenuti in classe e in diverse occasioni. La bruttissima verità è stata scoperta la visione dei filmati delle telecamere: le prove sarebbero schiaccianti e la polizia di Bolzano è intervenuta per fermare le abitudini dell'uomo, accompagnato in carcere.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato