Contenuto sponsorizzato

Aereo da turismo precipitato, 3 inchieste per chiarire la dinamica dello schianto

La Procura di Trento ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di disastro aereo

Pubblicato il - 03 giugno 2018 - 09:17

TRENTO. Il cessna, a bordo del quale è morto ieri mattina Riccardo Avi, è stato posto sotto sequestro. L'area dove è avvenuto l'incidente è stata completamente recintata per ricostruire esattamente quello che è successo anche nei prossimi giorni.

Tragedia sul Monte Croce, le operazioni di soccorso

Per fare piena luce su quello che è successo è stato aperto un fascicolo, da parte del procura della Repubblica di Trento, con l'ipotesi di reato di disastro aereo.

 

Oltre a questo ad indagare è anche l'Enac, l'ente nazionale per l'aviazione civile, che nel proprio lavoro di indagine affiancherà quello della procura.

 

Infine anche l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha aperto un'inchiesta di sicurezza sull'incidente occorso ieri, presso il Monte Croce in Trentino, all’aeromobile Cessna C152. Già ieri pomeriggio un investigatore dell’Agenzia si è portato sul sito dell’evento per svolgere un sopralluogo operativo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato