Contenuto sponsorizzato

Aereo da turismo precipitato, 3 inchieste per chiarire la dinamica dello schianto

La Procura di Trento ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di disastro aereo

Pubblicato il - 03 giugno 2018 - 09:17

TRENTO. Il cessna, a bordo del quale è morto ieri mattina Riccardo Avi, è stato posto sotto sequestro. L'area dove è avvenuto l'incidente è stata completamente recintata per ricostruire esattamente quello che è successo anche nei prossimi giorni.

Tragedia sul Monte Croce, le operazioni di soccorso

Per fare piena luce su quello che è successo è stato aperto un fascicolo, da parte del procura della Repubblica di Trento, con l'ipotesi di reato di disastro aereo.

 

Oltre a questo ad indagare è anche l'Enac, l'ente nazionale per l'aviazione civile, che nel proprio lavoro di indagine affiancherà quello della procura.

 

Infine anche l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha aperto un'inchiesta di sicurezza sull'incidente occorso ieri, presso il Monte Croce in Trentino, all’aeromobile Cessna C152. Già ieri pomeriggio un investigatore dell’Agenzia si è portato sul sito dell’evento per svolgere un sopralluogo operativo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato