Contenuto sponsorizzato

Aggredisce i vigilantes del Pronto soccorso con una bottiglia di vetro, arrestato

Un 36enne dà in escandescenza e se la prende con il servizio di sicurezza. Bloccato dai carabinieri, dovrà rispondere di lesioni aggravate

Pubblicato il - 16 giugno 2018 - 10:33

TRENTO. Pomeriggio movimentato quello di ieri al pronto soccorso dell’ospedale Santa Chiara: sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la situazione alla calma. Un uomo di 36 anni, italiano, aveva iniziato ad inveire contro il personale di vigilanza, sia verbalmente che fisicamente.

 

L'uomo si fatto avanti con una bottiglia di vetro, impugnandola e brandendola contro i vigilantes presenti nel reparto. Nel tentativo di difendersi uno di loro è stato colpito al collo, riportando una ferita che sarà guaribile in alcuni giorni.

 

Il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trento ha pertanto bloccato l’aggressore e, al termine delle cure sanitarie e degli accertamenti del caso, ha tratto in arresto il 36enne che è stato messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Trento. Oggi il processo per direttissima per il reato di lesioni personali aggravate.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 16:51

Sono stati analizzati 3.060 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono 233 i pazienti ricoverati in ospedale di cui 42 in terapia intensiva. Oggi 234 guarigioni

02 marzo - 13:16

Dopo aver lasciato il Patt nei giorni scorsi, l'ex governatore ha sciolto velocemente le riserve per approdare al partito di Carlo Calenda. Una decisione nell'aria da tempo e da qualche giorno l'ex autonomista ha ''sprecato'' like e ''retweet'' per Laura Scalfi e Mario Raffaelli, referenti provinciali del movimento, e poi ancora per Azione più in generale

02 marzo - 15:58

Un 73enne si trova, purtroppo, in gravissime condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento. L'incidente è avvenuto tra via Vigolana e via Rosmini a Pergine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato