Contenuto sponsorizzato

Rissa e aggressione in piazza Dante, 46enne tenta di ferire anche i carabinieri con dei cocci di bottiglia

L'uomo prima ha ferito un connazionale e poi all'arrivo dei militari ha tentato di colpirli

Pubblicato il - 21 June 2019 - 10:53

TRENTO. Serata movimentata quella di ieri in piazza Dante dove due persone sono state coinvolte in una rissa con tanto di aggressione.

 

Tutto sarebbe iniziato da futili motivi ma i due sono passati dalle parole alle mani. Un uomo di 46 anni, cittadino tunisino, è riuscito a colpire un connazionale con un coccio di vetro procurandogli alcune ferite, tentando poi di colpire anche i militari giunti sul posto.

 

I carabinieri, però, non senza fatica, sono riusciti a immobilizzarlo e con difficoltà ad accompagnarlo presso il comando di via Barbacovi, dove è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di resistenza, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 maggio - 19:51
Nel suo ultimo blog l'ex rettore dell'Università di Trento riporta una serie di considerazioni sulla scelta di allungare la distanza tra la prima [...]
Società
15 maggio - 12:20
Ieri è stata consegnata l'opera di restauro della struttura palladiana alle autorità cittadine e dell'Ana: ''L’intervento iniziato alla fine [...]
Cronaca
14 maggio - 18:33
In particolare verranno sottoposti ad analisi i tratti paralleli all’autostrada del Brennero che, in caso di ipotetica rottura, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato