Contenuto sponsorizzato

Rissa e aggressione in piazza Dante, 46enne tenta di ferire anche i carabinieri con dei cocci di bottiglia

L'uomo prima ha ferito un connazionale e poi all'arrivo dei militari ha tentato di colpirli

Pubblicato il - 21 giugno 2019 - 10:53

TRENTO. Serata movimentata quella di ieri in piazza Dante dove due persone sono state coinvolte in una rissa con tanto di aggressione.

 

Tutto sarebbe iniziato da futili motivi ma i due sono passati dalle parole alle mani. Un uomo di 46 anni, cittadino tunisino, è riuscito a colpire un connazionale con un coccio di vetro procurandogli alcune ferite, tentando poi di colpire anche i militari giunti sul posto.

 

I carabinieri, però, non senza fatica, sono riusciti a immobilizzarlo e con difficoltà ad accompagnarlo presso il comando di via Barbacovi, dove è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di resistenza, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 febbraio - 05:01
Dai numeri del personale sanitario al privato accreditato che riesce a conquistare sempre maggiore spazio. In Trentino si discute sul futuro della [...]
Cronaca
26 febbraio - 07:57
Già nella serata ieri i vigili del fuoco hanno verificato l'area con la fotoelettrica e anche con i droni. La viabilità è stata ripristinata [...]
Politica
25 febbraio - 21:40
E' stata superata la barriera del quorum a Lona-Lases e Borgo Chiese, i sindaci sono rispettivamente Antonio Giacomelli e Renato Sartori. Scrutinio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato