Contenuto sponsorizzato

Bandiere blu ai laghi trentini, il riconoscimento premia le spiagge migliori

Il riconoscimento Fee (Foundation for Environmental Education) ptrà essere 'issato' sui lidi di Levico e Caldonazzo ma non solo: anche i 'piccoli' sono stati premiati

Pubblicato il - 07 maggio 2018 - 16:20

TRENTO. Anche quest'anno la Fee (Foundation for Environmental Education) ha premiato le migliori spiagge con la Bandiera Blu. In tutta la regione, solo alcuni laghi trentini potranno issarla sui loro lidi. Si tratta di dieci località e dei relativi laghi.

 

Si tratta di Bedollo, Baselga di Piné, Pergine Valsugana, Levico Terme, Caldonazzo, Calceranica al lago, Tenna, Lavarone, Sella Giudicarie, Bondone. Per Bedollo, il riconoscimento va al lago delle Piazze, con la località omonima e con il bar Spiaggia.

 

A Baselga vince invece, sul lago di Serraia, il lido Alberon. Passando a Pergine e alla Valsugana, sul lago di Caldonazzo vincono i lidi di San Cristoforo (Calceranica), Spiaggetta e Alle Barche (Caldonazzo) e la spiaggia di Tenna. Sul lago di Levico la bandiera Blu va a tutta la spiaggia di Levico.

 

Per Lavarone c'è il lago omonimo, mentre per Sella Giudicarie il lago di Roncone, e per il Bondone il lago d'Idro.
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato