Contenuto sponsorizzato

Cade dall'albero mentre taglia dei rami, un uomo trasportato in condizioni disperate al Santa Chiara

E' successo questa mattina poco prima delle 9. L'uomo stava tagliando dei rami quando è caduto da diversi metri di altezza ed è andato in arresto cardiaco. Sul posto sono intervenuti diversi mezzi sanitari

elicottero
Pubblicato il - 09 novembre 2018 - 09:58

LEVICO. E' stato trasportato in elicottero all'ospedale di Trento in condizioni molto gravi l'uomo che questa mattina, poco prima delle 9, è caduto da un albero a Levico.

 

Dalle prime informazioni, l'uomo stava tagliando dei rami all'interno di una proprietà privata in prossimità della sp 228, quando ad un certo punto è scivolato cadendo da diversi metri di altezza.

 

Immediatamente le persone che si trovavano con lui hanno dato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari con un'ambulanza, l'auto medica e l'elisoccorso.

 

All'uomo, in arresto cardiaco, sono state praticate immediatamente le manovre di rianimazione e dopo essere stato stabilizzato, è stato trasferito in elicottero in condizioni gravi al Santa Chiara. 

 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, la polizia locale e i vigili del fuoco volontari di Levico che hanno provveduto a bloccare il traffico per consentire i soccorsi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 aprile - 06:01

Magari sono studenti "fuori corso", ma sembra che ognuno abbia il suo compito, c'è quello che gestisce e controlla dall'esterno, un palo all'interno per monitorare gli spostamenti degli uomini della sicurezza e quindi solitamente in cortile ecco il mercato, si contratta e acquista

25 aprile - 19:42

Se le opposizioni politiche sono subito intervenute per manifestare un grande sconcerto per il taglio da 5 milioni di euro, le associazioni sono uscite frastornate nel leggere il provvedimento. "Non vogliamo fare polemica - dice Anzi - ma la richiesta è quella di confrontarsi con l'assessore e il servizio perché la delibera lascia ancora molti aspetti da chiarire

25 aprile - 13:32

Oggi è il 25 aprile e Salvini si è dimostrato ancora una volta ambiguo rispetto a questa ricorrenza dando, in questo modo un segnale al suo popolo e alla sua classe dirigente che continua a ritenerlo infallibile nonostante le continue retromarce (dal numero di immigrati clandestini all'aumento delle accise). Addirittura consigliere provinciali si fanno le foto con a fianco la sua immagine come fosse una guida spirituale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato