Contenuto sponsorizzato

Cade dall'impalcatura, un 42enne prima trasportato ad Arco, poi d'urgenza in elicottero al Santa Chiara

Inizialmente è stato trasportato all'ospedale di Arco, ma dopo gli accertamenti il trasferimento d'urgenza all'ospedale di Trento. L'uomo è ricoverato al reparto di rianimazione in prognosi riservata

Pubblicato il - 07 maggio 2018 - 19:21

RIVA DEL GARDA. Grave infortunio sul lavoro a Riva del Garda poco dopo le 9 di questa mattina. Un uomo di 42 anni è caduto da un'impalcatura dall'altezza di circa due metri.

 

L'uomo, originario di Cagliari, ma residente a Trento, stava lavorando per una ditta del capoluogo in un cantiere per la costruzione di una palazzina in via Filanda, quando per causa ancora da chiarire è precipitato dall'impalcatura.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, carabinieri di Riva del Garda e l'ispettorato del lavoro Uopsal per ricostruire la dinamica e effettuare i rilievi.

 

Il 42enne è stato inizialmente trasportato all'ospedale di Arco, ma dopo gli accertamenti è stato trasferito in elicottero d'urgenza al Santa Chiara di Trento.

 

Le condizioni sanitarie dell'uomo inizialmente non sembravano destare particolare preoccupazione, ma si sono improvvisamente aggravate

 

Attualmente il 42enne si trova ricoverato al reparto di rianimazione in prognosi riservata.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 17:19

E' successo sul territorio di Strembo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i sanitari. L'uomo è stato trasferito in gravi condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento 

18 settembre - 17:17

L’incidente è avvenuto intorno alle 15e30: una moto si è scontrata con un’automobile. Per due motociclisti si è reso necessario l’intervento dell’elicottero. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e Croce rossa

18 settembre - 16:41

Le lezioni all'Università sono iniziate il 14 settembre e sono 5 mila gli studenti che non hanno fatto ritorno in città dopo il lock-down. Le rappresentanze studentesche: "Chiediamo innanzitutto alla Provincia Autonoma di Trento di riconvocare un tavolo ufficiale che costituisca veramente una piattaforma di scambio, discussione e trattativa tra le parti coinvolte"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato