Contenuto sponsorizzato

Colpi di arma da fuoco a Folgaria, una donna messa in salvo. Si teme una tragedia familiare

Dalle prime informazioni la zona è circondata e all'interno dell'abitazione ci sarebbero un padre e un figlio. Forze dell'ordine e sanitari sul posto. Da Trento inviato l'elicottero del 118

Pubblicato il - 16 novembre 2018 - 20:00

FOLGARIA. AGGIORNAMENTO

 

Colpi di arma da fuoco, una donna che scappa da un'abitazione situata in località Costa. Le prime informazioni che arrivano da Folgaria sono queste e tutto fa pensare a una tragedia familiare. Sul posto le ambulanze, le forze dell'ordine e dall'aeroporto di Mattarello si è alzato in volo l'elicotteto sanitario con a bordo l'equipe medica.

 

La donna spaventata uscita dalla casa in cerca di aiuto sembra sia la madre. All'interno dell'abitazione, dopo il rumore degli spari, sembra siano rimasti il padre e il figlio. La zona è presidiata e la donna è in sicurezza, circondata inizialmente dai volontari che per primi sono arrivati sul posto. 

 

Tutto il paese è blindato, vigili del fuoco e carabinieri sorvegliano i varchi e impediscono l'ingresso. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato