Contenuto sponsorizzato

Colpo di sonno alla guida, esce di strada e abbatte un semaforo

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Vigolo Baselga che hanno provveduto a togliere dalla strada il semaforo caduto a rimuovere il mezzo 

Pubblicato il - 21 luglio 2018 - 11:57

VIGOLO BASELGA. L'asfalto bagnato e un colpo di sonno, queste probabilmente le cause dell'incidente che è avvenuto questa mattina poco prima delle 6 all'entrata del paese di Vigolo Baselga.

 

Un uomo, a bordo della propria auto, è uscito di strada andando a sbattere violentemente contro un semaforo. Un impatto molto forte che ha fatto cadere a terra, in mezzo alla strada, il pilastro di ferro.

 

Sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco volontari di Vigolo Baselga che hanno provveduto a togliere dalla strada il semaforo abbattuto e a mettere in sicurezza l'area dell'incidente. Nessuna ferita, per fortuna, per il guidatore. Presenti anche le forze dell'ordine per i rilievi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato