Contenuto sponsorizzato

Esce di strada, trancia una recinzione e sradica un ulivo. I pompieri intervengono con motosega, mototroncatrice e divaricatore

L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 5. Un giovane si trovava alla guida dell'auto e stava percorrendo la Gardesana

Pubblicato il - 15 December 2019 - 11:19

ARCO. Ha prima abbattuto la rete metallica, poi si è schiantato contro un ulivo di circa 30 centimetri di diametro sradicandolo e infine ha percorso ancora qualche metro dentro un campo. Poteva andare molto peggio al giovane che si trovava alla guida dell'auto che questa notte è finita fuori strada.

 

Forse un colpo di sonno all'origine dell'incidente avvenuto intorno alle 5 del mattino, sta di fatto che all'improvviso l'auto che stava percorrendo la Gardesana e si trovava in località alle Pergole (poco prima del benzinaio Agip e della località Moletta) è uscita di strada. 

 


 

Come detto ha travolto prima la recinzione del campo e poi ha sradicato un olivo. Difficili le operazioni di recupero del mezzo eseguite dai vigili del fuoco di Dro (intervenuti con due mezzi e 8 pompieri) perché sia pezzi di tronco che di recinzione erano rimaste impigliate nel mezzo rendendo complicate le operazioni di recupero.

 


 


 

I pompieri, quindi, hanno dovuto usare la mototroncatrice per aprire la recinzione metallica e fare, così, spazio anche al recupero del mezzo, e poi la motosega per tagliare i pezzi di olivo ''entrati'' nell'auto. Inoltre è stato necessario usare il divaricatore per aprire il cofano e mettere in sicurezza la macchina. 

 


 

 

 

L'operazione è durata oltre un'ora e mezza mentre il giovane, fortunatamente, non avrebbe riportato gravi conseguenze.


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 12:01
Per Cna Fita regionale bisogna "Passare dalle richieste e dalle promesse ai fatti" e arriva la richiesta di intervento non soltanto [...]
Società
24 ottobre - 09:54
Sono circa 14 mila gli addetti necessari a questo settore tra strutture ricettive e della ristorazione. Gianni Battaiola (presidente di Asat): [...]
Cronaca
24 ottobre - 09:05
Dopo alcune segnalazioni dei cittadini gli agenti della polizia di Bressanone sono intervenuti e i tre, alla vista della 'Pantera' hanno tentato di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato