Contenuto sponsorizzato

Doppio maxi tamponamento in A22 in direzione Nord e Sud

Il primo tamponamento si è registrato tra Trento Nord e San Michele in direzione Bolzano, mentre il secondo tra Trento Sud e Rovereto Nord in direzione Modena. Code e rallentamenti in autostrada, sabato e domenica giornate da bollino nero

Pubblicato il - 10 agosto 2018 - 15:39

TRENTO. Doppio incidente in poche ore lungo l'A22. Il primo si è verificato intorno alle 13 tra Trento Nord e San Michele in direzione Nord per un tamponamento tra una moto e due vetture, mentre il secondo si è registrato alle 14.30 tra Trento Sud e Rovereto Nord in direzione Sud e vede coinvolte cinque auto. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, gli addetti dell'A22 e le forze dell'ordine per effettuare i rilievi e ricostruire le dinamiche. 

 

Fortunatamente non sembrano esserci feriti gravi, anche se diverse persone sono state trasportate agli ospedali di Trento e Rovereto per accertamenti e approfondimenti. 

 

In questo momento si registrano code e rallentamenti lungo l'autostrada per un week end contrassegnato dal bollino nero, in particolare tra sabato e domenica.

 

A confermarlo sono le previsioni della società che gestisce l'autostrada. Nel pomeriggio di oggi il traffico si presenta sostenuto, mentre tra le 6 e le 18 di sabato 11 e domenica 12 agosto l'A22 indica un traffico particolarmente intenso, da bollino nero.

 

Da parte dell'A22, che per l'esodo estivo intensifica la gestione razionale dei caselli, chiude i cantieri, vieta l'accesso alla tratta autostradale ai mezzi pesanti e aumenta personale e veicoli di soccorso, il consiglio ai viaggiatori è quello di consultare sempre le condizioni del traffico in tempo reale e scegliere gli orari con migliore viabilità. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato