Contenuto sponsorizzato

Drammatico incidente sugli sci: esce di pista e muore nella ski area del Buffaure-Ciampac

Una donna di 53anni avrebbe perso il controllo degli sci e sarebbe finita contro gli alberi. Si tratta del quarto morto in pista nell'ultimo mese

Pubblicato il - 07 febbraio 2018 - 13:40

CANAZEI. Un'altra persona morta sulle piste trentine, la quarta in poco più di un mese, la seconda nella ski area del Buffaure-Ciampac. La tragedia è avvenuta intorno alle 11.45 e si sarebbe consumata dopo una brutta caduta sugli sci dovuta a un'uscita di pista. Una donna di 53 anni originaria della Germania avrebbe perso il controllo e sarebbe finita contro gli alberi. I traumi riportati sarebbero stati da subito molto gravi e all'arrivo dei soccorsi, giunti anche con l'elicottero dell'Aiut Alpin, non c'è stato più niente da fare.

 

Si tratta della quarta vittima in poco più di un mese sulle piste del trentino. Il 4 gennaio, infatti, un turista 37enne aveva perso la vita dopo aver accusato un malore sempre sulle piste della ski area del Buffaure-Ciampac.

 

Poi ci sono stati i drammatici casi del poliziotto Bruno Paoli morto dopo un incidente avvenuto sulle piste della Panarotta il 22 gennaio e quello di un turista pugliese di 32 anni che aveva perso la vita scontrandosi contro un albero sulle piste di Folgarida in Val di Sole.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato