Contenuto sponsorizzato

Erano dispersi sul passo Presena, recuperati dopo una notte al gelo

Si tratta due turisti svedesi. Ieri non erano rientrati in albergo dopo una giornata sugli sci

Pubblicato il - 05 March 2018 - 12:52

TONALE. Da ieri avevano fatto perdere le proprie tracce ma, per fortuna, dopo essere riusciti a superare la notte all'aperto al freddo, sono stati recuperati questa mattina i due turisti svedesi dispersi da ieri nella zona di passo Presena.

 

Le ricerche erano state avviate quando i due turisti non erano rientrati in albergo dopo una giornata sugli sci. Dopo aver raggiunto passo Presena con gli impianti, i due sciatori si sono diretti erroneamente verso il rifugio Mandron e non sono più riusciti a tornare sulle piste. Questa mattina verso le 10.30 sono stati trovati, illesi, poco sopra il rifugio, dopo aver trascorso la notte all'aperto.

Ad intervenire sono stati gli uomini delle squadre di terra del Soccorso alpino dell'Area operativa Trentino Occidentale che sono riusciti ad avvistare e raggiungere i due sciatori, poco sopra il rifugio Mandron. Grazie all'intervento dell'elicottero, i due sono stati recuperati con il verricello ed elitrasportati a Pinzolo. Due ambulanze li hanno portati poi all'ospedale di Tione per gli accertamenti medici.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 luglio - 19:41
Trovati 54 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 5 guarigioni. Ci sono 3 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Politica
23 luglio - 19:57
Il capogruppo di Fratelli d'Italia in un post di Facebook spiega: "Non ho avuto dubbi e mi sono vaccinato. Ma credo che la decisione sia personale, [...]
Cronaca
23 luglio - 19:35
La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato