Contenuto sponsorizzato

Falso allarme nei boschi di Sant'Orsola, ma la macchina dei soccorsi ha risposto presente

L'allarme è scattato intorno alle 11.30. Le squadre di terra tra soccorso alpino e vigili del fuoco volontari alla ricerca di una persona. In volo anche elicottero e droni

Pubblicato il - 14 marzo 2018 - 19:58

SANT'ORSOLA. L'allarme è stato lanciato intorno alle 11.30, quando un escursionista ha allertato i soccorsi per aver sentito delle urla d'aiuto in zona Cima Costalta in località Marciana

 

Subito si attivate le squadre di terra tra gli uomini del Soccorso alpino e quelli dei vigili del fuoco volontari di Sant'Orsola per cercare di individuare la persona dispersa, forse scivolata in qualche canalone oppure persa nel bosco.

 

Per un breve periodo si è anche alzato in volo l'elicottero e la macchina delle ricerche si è avvalsa dei droni dei pompieri, ma anche delle unità cinofile della Scuola provinciale per setacciare l'area e cercare di individuare la persona. 

 

Dopo diverse ore i soccorsi sono riusciti a rintracciare un uomo della zona in passeggiata con i cani, che, inavvertitamente avrebbe confuso l'escursionista, per far partire le ricerche. Alle 15.30 circa è arrivato il rompete le righe per Soccorso alpino e vigili del fuoco. Fortunatamente si sarebbe trattato solo di un falso allarme, che però ha messo in evidenza la professionalità e la velocità di risposta dei soccorsi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 19:15

Continuano a salire i contagi e i ricoveri tra le persone che hanno oltre i 70 anni. L'allarme arriva dai dati e dalle analisi fatte dall'azienda sanitaria trentina che mostrano un picco di contagi proprio nei prossimi giorni. Ferro: "Dei 686 morti avuti ne abbiamo più di 600 che sono collegati ad età superiori a 70 anni"

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato