Contenuto sponsorizzato

Fumo dal palazzo della Cassa Rurale, paura a Villazzano: intervengono i vigili del fuoco

Un Ups si è surriscaldato ed ha cominciato a fumare. Le persone che si trovavano all'interno dell'edificio sono uscite in strada e hanno aspettato i pompieri. Fortunatamente lo strumento non era vicino a carta o materiale infiammabile

Pubblicato il - 22 febbraio 2018 - 16:12

TRENTO. Tanta paura questo pomeriggio, intorno alle 15.30, all'altezza di via della Villa a Villazzano. A mettere in allarme i lavoratori degli uffici che si trovano nell'edificio della Cassa Rurale del paese, del fumo che si è sviluppato a partire dal piano interrato. Subito si è pensato a un incendio e sono stati allertati i vigili del fuoco. I volontari di Villazzano sono giunti immediatamente sul posto con due automezzi e una jeep.

 

 

Le persone che si trovavano nell'edificio (che è situato nel centro del sobborgo della collina, davanti al supermercato e poche decine di metri più a ovest della piazza) sono tutte uscite in strada in attesa che i pompieri mettessero in sicurezza la struttura. A provocare il fumo un Ups (acronimo inglese di Uninterruptible Power Supply) o gruppo di continuità: uno strumento che serve a mantenere correttamente alimentate tutte le apparecchiature ad esso collegate, quindi computer, monitor, televisori, console, stampanti, scanner, modem, e via dicendo.

 

L'apparecchiatura si è molto surriscaldata tanto da generare fumo e solo perché l'allarme è stato dato immediatamente e per il fatto che nel vicinanze non si trovava carta o materiale infiammabile, non si è propagato l'incendio. I vigili del fuoco, una volta messa in sicurezza l'area, hanno utilizzato le ventole e gli aspiratori per liberare gli uffici dal fumo e tutto è tornato alla normalità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato