Contenuto sponsorizzato

Paura a Mattarello per un incendio in un garage, va a fuoco un attrezzo agricolo

Il fumo era ben visibile da molte zone del paese. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e messo in sicurezza l'area

Pubblicato il - 09 settembre 2018 - 21:37

MATTARELLO. Poteva andare molto peggio. Questo pomeriggio, intorno alle 18.30 i vigili del fuoco di Mattarello sono stati allertati per un incendio a un garage. Una densa colonna di fumo, infatti, si alzava dalla località i Grezzi a sud della frazione di Trento, dove si trova l'Hotel Karinhall.

 

Giunti sul posto i pompieri hanno trovato un incendio che però, fortunatamente, si stava sviluppando all'altezza dell'ingresso di uno dei garage dello stabile e non all'interno. A prendere fuoco un attrezzo agricolo che si trovava acceso proprio vicino al portone del parcheggio coperto e che stava bruciando annerendo le murature esterne e il soffitto del garage.

 

I vigili del fuoco sono intervenuti prontamente e sono riusciti a domare le fiamme che se si fossero diffuse all'interno del parcheggio avrebbero potuto provocare danni ben più gravi andando a bruciare veicoli, attrezzature e mobili. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco permanenti di Trento e le forze dell'ordine per cercare di capire cosa fosse accaduto.

 

Quasi certamente si è trattato solo di un cortocircuito occorso a un motocoltivatore rimasto accesso. Tutto si è risolto in circa un'ora e non ci sono stati feriti. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 maggio - 19:39

Ci sono 5.412 casi e 465 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 703 (tutti letti da Apss) per un rapporto contagi/tampone a 1,70%. Ci sono 4 nuovi positivi a Trento, 1 a Novella

26 maggio - 19:37

Per il Tirolo il problema per la riapertura dei confini è la Lombardia? La replica di Fugatti: “Non capiamo perché i tedeschi possano arrivare attraverso il corridoio austriaco ma non possano arrivare gli austriaci, questo è difficile da spiegare al mondo economico trentino”

26 maggio - 18:16

Il presidente ha spiegato perché ritiene congruo il premio per chi si è battuto in prima linea nonostante 13 milioni arrivino dallo Stato e 20 siano stati tagliati anche al personale sanitario. ''Se si sono fatte 300 ore in prima linea un infermiere può ottenere 1.500 euro netti in busta paga. Se questo è umiliante, come hanno detto i sindacati, io non lo so. Non credo''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato