Contenuto sponsorizzato

Furto in centro storico a Trento, minorenni rubano ancora una volta nel negozio ''Stellazeta''

Il furto è avvenuto nella giornata di ieri. In passato era stato colpito da altri furti messi a segno sempre da ragazzini spesso accompagnati dai genitori 

Pubblicato il - 23 maggio 2018 - 13:32

TRENTO. Usano sempre la stessa tecnica e ancora una volta ad essere preso di mira è stato il punto vendita “Stellazeta” che si trova in via Oriola.

 

Il fatto è avvenuto ieri quando all'interno del punto vendita, dove si possono trovare orecchini, braccialetti, collane ma anche pelletteria, si sono presentate alcune ragazzine. Dopo un primo giro del negozio in due hanno atteso che la responsabile del punto vendita si distraesse un attimo per riuscire a prendere una borsa e un portafoglio.

 

Del furto, però, se ne è accorta la titolare che immediatamente ha cercato di fermare le due ragazzine riuscendo a strappar loro la borsa che avevano in mano.

 

Quello che è avvenuto ieri è l'ennesimo furto che l'attività subisce. Già in passato due famiglie di etnia rom erano entrati nel punto vendita con tre bambini e due passeggini. Mentre le madri distraevano i responsabili del negozio i bambini rubavano.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato